News

Instagram introduce nuove funzioni per combattere offese e odio

Condividi l'articolo

Tra le modifiche c’è la funzione ‘Limita’, che nasconde automaticamente i commenti o le richieste di messaggi diretti da persone che non seguono l’utente.

Instagram ha introdotto nuove funzionalità per proteggere la sua community dagli abusi. Questi consentono di nascondere commenti e richieste di messaggi diretti da persone sconosciute, mentre la funzionalità di scelta di determinate parole da nascondere è estesa a livello globale.

La piattaforma ha spiegato in una dichiarazione che questa funzionalità è rivolta in particolare a personaggi pubblici che potrebbero subire “una raffica” di commenti offensivi o richieste di messaggi diretti, come i casi di razzismo contro i calciatori britannici dopo la finale di Euro 2020.

Di recente, Instagram ha introdotto la funzione “Parole nascoste”, con la quale gli utenti possono selezionare una serie di termini ed emoji inappropriati in modo che vengano automaticamente nascosti nelle richieste di messaggi diretti che ricevono sul social network. Questo contenuto viene depositato in una cartella nascosta che l’utente può scegliere di non aprire.

Leggi anche:

Questa novità era limitata a pochi paesi, ma ora la piattaforma ha annunciato che “Hidden Words” sarà disponibile a livello globale per tutti gli utenti di Instagram alla fine di questo mese di agosto. Anche il numero di parole e hashtag che possono essere filtrati è stato aumentato.

La piattaforma di proprietà di Facebook ha anche iniziato a utilizzare avvisi più forti per le persone che cercano di pubblicare commenti potenzialmente offensivi.

Questi avvisi sono stati visualizzati prima del secondo o terzo commento, ma ora appariranno dal primo caso. Il social network ha utilizzato questi avvisi un milione di volte al giorno nell’ultima settimana e il 50% delle volte induce l’utente a rimuovere il contenuto offensivo.

Minorenni

Nei giorni scorsi Instagram ha annunciato altre modifiche alla sua piattaforma al fine di aumentare la sicurezza degli utenti più giovani. Questa variazione sarà inclusa nella configurazione di un nuovo account.

La decisione della piattaforma si è concentrata sulla protezione degli utenti minorenni, quindi i loro account ora saranno privati ​​per impostazione predefinita grazie all’implementazione di una tecnologia con la quale è più facile bloccare interazioni indesiderate con gli adulti.

La società tecnologica ha sottolineato che gli account privati ​​sono l’opzione migliore per gli utenti più giovani, poiché impediscono loro di avere interazioni con adulti che non conoscono o con cui non vogliono avere contatti. “Paesi come Australia, Gran Bretagna, Francia, Giappone e Stati Uniti implementeranno questo adeguamento, che include software progettato per rilevare comportamenti sospetti di adulti che cercano di connettersi con utenti minorenni”, ha affermato la società sul suo blog.

Pertanto, l’obiettivo di questa configurazione è “impedire ai giovani di interagire con adulti che non conoscono o che non vogliono sentire”.

A livello globale, la piattaforma renderà privati ​​per impostazione predefinita i nuovi account degli utenti minorenni (18 anni nel caso della Colombia), tenendo conto che in questo momento c’è la possibilità di scegliere se vuoi che il tuo account sia pubblico o privato.

Nello specifico, da Instagram hanno spiegato che la configurazione dell’account privato costringerà le persone a seguire questo account per poter vedere i contenuti che condivide, anche nelle storie e nei video di Reels, anche se non potranno lasciare commenti e non lo faranno vedere il contenuto nei suggerimenti di Explora o hashtag.

Per gli utenti più giovani che hanno già un account Instagram ed è pubblico, la piattaforma visualizzerà una notifica che informa sui vantaggi di avere un account privato e le impostazioni sulla privacy.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piace questa nuova funzione anti haters adottata dalla piattaforma Instagram? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 14 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: