Su Twitter non si scherza! Ban per chi augura la morte a Trump

Condividi l'articolo

Linea dura su Twitter: tolleranza zero per chi augura ma morte a qualcuno

Dopo la notizia della positività di Trump al Coronavirus, gli haters incalliti del presidente degli Stati Uniti, non hanno perso l’occasione per sfoderare tutto il proprio odio esprimendone tutta la gioia e addirittura augurandogli la morte.

Il social network Twitter ha però subito preso la situazione di petto, bannando gli utenti inferociti.
Il blocco potrebbe essere perenne e si estende non solo a chi offende Trump ma a chiunque osi augurare la morte a qualcuno o comunque incitare all’odio e alla violenza. Un Tweet dello stesso social network a tal proposito è inequivocabile:

Non tolleriamo contenuti in cui vengono augurate la morte, lesioni personali gravi o malattie mortali a un individuo o un gruppo di persone.

In tal senso pare che anche Facebook si stia muovendo per adottare misure molto simili.

Nel frattempo il presidente Trump ha dichiarato di stare benissimo e di aver sconfitto il Coronavirus il pochissimi giorni, dando così uno schiaffone morale a chi crede che questo virus sia mortale e che sia necessario un vaccino!

Dite la vostra!

Credete che sia giusto bannare gli utenti che augurano la morte a qualcuno? Esprimete il vostro parere lasciando un commento nell’apposita sezione che trovate qui in basso.

Per altre domande, informazioni o assistenza nel mondo della tecnologia, potete inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x