Uno scienziato guiderà il progetto anti-invecchiamento di Jeff Bezos

Condividi l'articolo

Lo scienziato statunitense guiderà la biotecnologia Altos Labs con sede a San Francisco.

Questa settimana, la start-up biotecnologica Altos Labs di Jeff Bezos ha annunciato che sarà lo scienziato Hal Barron a guidare la crociata contro l’invecchiamento. Barron ha quindi lasciato la società produttrice di farmaci GlaxoSmithKline (GSK) dopo cinque anni di lavoro. 

Lo scienziato Il 59enne ora dirigerà l’azienda con sede a San Francisco, che si concentra sulla biologia della programmazione del ringiovanimento cellulare, con l’obiettivo di invertire la malattia. Sembra la trama di un film di fantascienza ma è proprio così.

È stato dimostrato infatti che la programmazione cellulare ringiovanisce le cellule e può essere la chiave per prevenire e combattere malattie come il cancro e l’Alzheimer, entrambi legati all’invecchiamento.

Leggi anche:
Jeff Bezos, fondatore e presidente di Amazon. Sarà lui il primo a sottoporsi al trattamento anti-invecchiamento?

Il fondatore di Amazon Jeff Bezos e il venture capitalist russo Yuri Milner sono tra coloro che sostengono l’azienda biotecnologica di proprietà privata nata agli inizi dello scorso anno. Barron passerà dunque a collaborare con una start-up che ha ricevuto 3 miliardi di dollari di finanziamenti ad agosto

L’azienda sostenuta da miliardari è attualmente impegnata in una corsa alle assunzioni, a seguito dell’annuncio di finanziamento all’inizio della settimana.

L’azienda, costituita lo scorso anno negli Stati Uniti e nel Regno Unito, ha sedi nella Silicon Valley, a San Diego, in California e a Cambridge, in Inghilterra.

Tuttavia, Barron rimarrà nel consiglio di GSK come amministratore non esecutivo per altri tre anni.

Si aprono scenari incredibili

Mai come in questo periodo stiamo assistendo ad un’evoluzione della tecnologia mai vista prima. È Ormai consuetudine senti parlare di robot umanoidi, chip cerebrali, uteri sintetici ed ora anche di una cura anti-invecchiamento. Questo è solo l’inizio del nuovo mondo che come avrai notato, comincia ad avere inquietanti analogie con i film di fantascienza. 

È inevitabile che il mondo si evolva di pari passo con le scoperte scientifiche e tecnologiche ma cosa penserebbe Dio di questo delirio di onnipotenza tipico degli uomini di potere come Jeff Bezos?

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questo progetto anti-invecchiamento di Jeff Bezos? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x