News

Amazon ha censurato i libri contrari ai “VV” C-19

Condividi l'articolo

Come rivelato dal rappresentante Jim Jordan, il gigante della tecnologia Amazon ha censurato i libri critici sui VV C-19 su richiesta dell’amministrazione Biden. Jordan ha affermato che la sua commissione ha scoperto questo sforzo di censura a seguito della pubblicazione di e-mail citate in giudizio dalla Commissione giudiziaria della Camera. Secondo Jordan, l’ex consigliere senior della Casa Bianca, Andy Slavitt, è stato responsabile di questo sforzo di censura. La Casa Bianca avrebbe fatto pressioni su Amazon per eliminare libri che considerava contenere “propaganda e disinformazione” riguardo ai VV C-19.

Amazon era inizialmente esitante ad adottare un approccio “manuale” per censurare i libri, principalmente per timore che ciò potesse portare a critiche da parte dei media conservatori. Successivamente, ha incontrato i funzionari dell’amministrazione Biden per discutere se rimuovere completamente i libri o semplicemente nasconderli nei risultati di ricerca. Amazon ha poi abilitato la funzione “Do Not Promote” (DNP) per i libri che esprimevano l’opinione che i VV non fossero efficaci e ha esaminato altre opzioni per ridurne la visibilità.

Leggi anche:

Jordan ha affermato che Amazon ha ceduto alle pressioni della Casa Bianca per censurare il discorso e ha rilevato che le commissioni che presiede indagheranno su questa presunta censura. Uno dei libri censurati da Amazon si intitola “Anyone Who Tells You VV Are Safe and Effective Is Lying” ed è stato scritto da un medico britannico.

Slavitt è diventato noto quando il suo nome è comparso nei cosiddetti “Twitter Files”, secondo i quali avrebbe fatto pressioni sulle società di social media per sopprimere l’opposizione ai VV C-19. A seguito di ciò, l’HJC ha citato in giudizio Slavitt, ma la Casa Bianca gli ha ordinato di non presentarsi al Congresso.

Queste rivelazioni sollevano preoccupazioni riguardo alla libertà di parola e alla possibilità di censura basata su opinioni politiche divergenti. Sarà fondamentale per le commissioni competenti indagare ulteriormente su questo presunto sforzo di censura e garantire la tutela dei diritti dei cittadini alla libertà di espressione.

NOTA BENE: l’articolo è auto-censurato per evitare segnalazioni indesiderate. Per una migliore comprensione del testo, visita questa pagina.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa censura di Amazon? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 86 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments