Quantcast
News

ASL1 hackerata: pubblicati i dati sanitari dei pazienti

Condividi l'articolo

I criminali informatici negano di aver chiesto un riscatto

In un recente episodio di cybercrime, i dati sensibili dell’ASL1 dell’Abruzzo sono stati trafugati e pubblicati online da un gruppo di hacker noto come Monti. La pubblicazione ha incluso cartelle cliniche, diagnosi oncologiche, dati personali, perizie sui bambini e dettagli sui pazienti con malattie sessualmente trasmissibili, tra le altre informazioni.

Leggi anche:

Nonostante i media abbiano riportato una richiesta di riscatto di 2 milioni di euro, il gruppo Monti ha dichiarato che non ha mai avanzato tale richiesta. La situazione è stata gestita dall’ASL1 senza trattative con i criminali, ma con l’avvio di indagini, bonifiche e ripristino dei sistemi. Tuttavia, la pubblicazione dei dati sensibili è grave e potrebbe causare truffe e ricatti.

Alcuni cittadini hanno già avviato azioni legali contro l’azienda sanitaria, mentre un team di esperti di cybersicurezza ha bloccato la propagazione degli attacchi verso altre strutture della zona. In generale, è importante aumentare la prevenzione e gli investimenti in sicurezza per evitare tali incidenti.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questo attacco all’ASL1 dell’Abbruzzo? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 10 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x