Quantcast
News

Batterie del futuro: la Cina sfida l’Occidente con un progetto rivoluzionario

Condividi l'articolo

Nel tentativo di restare all’avanguardia nella corsa tecnologica delle auto elettriche, la Cina ha visto 200 aziende unire le proprie forze per creare la China All-Solid-State Collaborative Innovation Platform (CASIP). Questa piattaforma mira a concentrare gli sforzi delle principali imprese cinesi nella creazione di batterie allo stato solido per veicoli elettrici, al fine di garantire un futuro più sostenibile.

Il consorzio è composto da importanti case automobilistiche come BYD e NIO, insieme a altre organizzazioni del settore tecnologico come BYD, CALB, EVE Energy, Svolt Energy Technology, Gotion High-Tech e CATL, uno dei principali produttori mondiali di batterie per veicoli elettrici. Questa unione di sei dei dieci maggiori produttori di batterie al mondo dovrebbe portare alla produzione su larga scala di batterie allo stato solido di nuova generazione.

Leggi anche:

L’obiettivo è quello di introdurre sul mercato auto elettriche con batterie di trazione che occupino la metà del mercato automobilistico primario mondiale entro il 2025. Grazie a queste nuove tecnologie, i tempi di ricarica si ridurranno e l’affidabilità delle batterie sarà meno influenzata dalla temperatura ambientale.

Si prevede che la produzione di massa di batterie allo stato solido inizierà entro il 2030. Attualmente, il Giappone detiene il primato in questo settore, ma le aziende leader a livello tecnologico di questa regione non inizieranno a produrre auto elettriche aggiornate prima del 2027. La Cina, con la sua iniziativa, dimostra di essere un concorrente serio e determinato nella corsa verso un futuro più ecologico e sostenibile.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 78 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x