Come può un software riconoscere i non vaccinati?

Condividi l'articolo

Il 20 maggio scorso, alcune testate giornalistiche italiane, hanno pubblicato la notizia secondo la quale Fimmg (la Federazione italiana dei medici di medicina generale) e Cittadinanzattiva, hanno realizzato un software in grado di individuare chi, tra i 2 milioni di pazienti fragili, non si è ancora vaccinato.

Ma come può un software arrivare a riconoscere chi “ancora” non si è vaccinato?

Lì per lì credevo si trattasse di uno di quei classici titoli fuorvianti dove si tende a dire una cosa ma si intente dirne un’altra… vediamo bene come funziona. 

NetMedica Italia, la società informatica di Fimmg, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Informatica dell’Università Politecnica delle Marche, ha realizzato un algoritmo basato sulle soluzioni di intelligenza artificiale che, applicato ai database clinico-assistenziali dei medici di famiglia, è in grado di fornire indicazioni che, seppur non definitive, supportano il medico a stabilire la priorità nell’esecuzione della vaccinazione.

Leggi anche:
Ecco svelato l’arcano

Ho scritto questo articolo perché in alcuni canali di informazione indipendente che seguo per avere un po’ di notizie alternative, sono stato attratto da un post nel quale si diceva che questo software non riconosceva i non vaccinati ma bensì i vaccinati. Secondo alcuni infatti, la proteina “magneto” inserita tramite i vaccini, renderebbe gli uomini “marchiati”, dei veri e propri radar ambulanti che, grazie al 5G, sarebbero quindi facilmente identificabili. 

In altre parole che ci sostiene che nei soggetti vaccinati vengano inserite delle sostanze che servono a identificare i soggetti. Questa è senza dubbio una teoria bizzarra ma sarebbe molto plausibile se consideriamo che gli stessi scienziati hanno ammesso che le proteine magnetiche possono controllare e influenzare a distanza il comportamento umano

Sarà per questo motivo che si vedono così tanti video di persone vaccinate alle quali, nel punto dove è stata fatta l’iniezione, si attaccano magneti, monetine, graffette e quant’altro?

Al di là di qualsiasi teoria del complotto, non dico di credere a questa storia ma ti consiglio di prendere sempre quello che leggi e quello che vedi con le pinze. Non abboccare a tutte le news che ti passano sotto gli occhi ma… abbi quantomeno uno spirito critico. Fatti sempre due domande, fai le tue ricerche e valuta tu stesso. 

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è stato utile questo articolo per capire come funziona questo software? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].


Condividi l'articolo



Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi l'articolo

Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona Adblock del tuo browser

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1a.jpeg

Clicca su Sospendi su questo sito

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 2a.jpeg

Ora l’icona di Adblock ora è diventata verde.

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 😀


Condividi l'articolo
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x