Quantcast
News

Dalle bucce di banana nasce una rivoluzionaria alternativa alla plastica

Condividi l'articolo

I dipendenti dell’Università del South Dakota hanno sviluppato un metodo innovativo per utilizzare le bucce di banana per creare una nuova alternativa alla plastica. Grazie alla fibra lignocellulosica presente nelle bucce di banana, i produttori potranno creare pellicole per imballaggi biodegradabili.

Leggi anche:

Mentre i sacchetti di plastica tradizionali impiegano centinaia di anni per degradarsi, questo nuovo materiale a base di bucce di banana si decompone in soli 15-20 giorni e può biodegradarsi fino al 50% della sua massa entro tre settimane nel terreno. I ricercatori hanno sottoposto la fibra lignocellulosica a un processo di estrazione e sbiancamento, per poi immersa in una soluzione di cloruro di zinco che ha reso il materiale altrettanto resistente e elastico della plastica tradizionale.

Questa tecnologia potrebbe offrire una valida alternativa ecologica al 40% della plastica prodotta a livello globale, riducendo così l’inquinamento ambientale. Un enorme quantitativo di bucce di banana potrebbe essere utilizzato per la produzione di questo materiale sostenibile, offrendo una soluzione concreta al problema dei rifiuti plastici.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 63 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x