Instagram ora consente agli utenti di aggiungere fino a 4 pronomi al proprio profilo

Condividi l'articolo

Instagram, di proprietà di Facebook, ha annunciato che consentirà agli utenti di aggiungere fino a quattro pronomi ai propri profili, che potranno quindi visualizzare pubblicamente o solo ai propri follower. È un altro modo per esprimerti sulla piattaforma e la funzione è ora disponibile in alcuni paesi oggi con piani per altro. L’azienda, tuttavia, non ha specificato quali paesi dispongono di questa funzione in questo momento.

“Ora puoi aggiungere pronomi al tuo profilo con un nuovo campo. È un altro modo per esprimerti su Instagram e abbiamo già visto molte persone aggiungere pronomi, quindi si spera che questo lo renda ancora più semplice. Disponibile in alcuni paesi oggi con piani per di più”, ha affermato Vishal Shah, vice presidente dei prodotti di Instagram.

Leggi anche:

Le persone possono compilare un modulo per aggiungere un pronome, se non è già disponibile, o semplicemente aggiungerlo alla loro biografia. La notizia arriva in un momento in cui una coalizione di 44 procuratori generali statunitensi ha firmato una lettera al CEO di Facebook Mark Zuckerberg esortando Facebook a non lanciare “Instagram for Kids”, citando problemi di salute mentale e privacy.

L’app “Instagram for Kids” consentirà ai bambini di età inferiore ai 13 anni di iniziare a utilizzare la popolare app di condivisione di foto. Tuttavia, i procuratori generali hanno esortato Facebook ad abbandonare il suo piano per lanciare questa nuova piattaforma.

Attualmente, i minori di 13 anni non possono avere un account su questo social network a meno che non sia esplicitamente scritto nella descrizione del profilo che l’account è gestito da un genitore o tutore.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:
Esprimi il tuo parere!

Che te ne pare di questa novità dei quattro pronomi? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x