Un uomo ha utilizzato un iPhone per rintracciare l’auto della sua vittima

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Ultimamente, i criminali hanno iniziato a utilizzare la tecnologia per rintracciare le vittime. In uno di questi casi, un uomo della Florida è accusato di aver utilizzato l’iPhone come dispositivo di localizzazione per localizzare l’auto della sua vittima. Il sospetto avrebbe piantato il suo iPhone sull’auto della vittima usando un mucchio di magneti. Poi ha rapinato l’uomo mentre sparava fatalmente a un’altra persona.

Il sospetto aveva acquistato l’iPhone con una carta d’identità rubata. Si è concentrato su una persona con borse di Gucci e Louis Vuitton al The Mall di Orlondo. Ben presto, ha pedinato la Silver Lexus della vittima nella sua auto.

Ad un certo punto, l’uomo si è fermato a un 7-Eleven. Fu allora che, secondo una catena di eventi descritti in una dichiarazione giurata di arresto, Herlong e un complice fecero un passo straordinario per assicurarsi di non perderlo: attaccarono un dispositivo di localizzazione fatto in casa – un iPhone dotato di magneti – sul fondo del macchina dell’uomo.

Pochi minuti dopo, la coppia ha messo alle strette l’uomo mentre entrava in un raduno in un appartamento vicino, rapinandolo sotto la minaccia delle armi, rubando la sua auto e sparando a un altro uomo, il 32enne Javaris Rozier, secondo la polizia.

Leggi anche:

Il sospetto si è dichiarato non colpevole delle accuse di furto, omicidio, invasione domestica e furto d’auto. Secondo il mandato d’arresto, il sospetto aveva programmato le settimane di furto. Si dice anche che abbia rubato una borsa e un portafoglio a un impiegato di un ristorante a tarda notte. Quindi ha usato l’identificazione per acquistare l’iPhone in un negozio Metro PCS.

Gli investigatori hanno portato alla luce una borsa di nylon appesa al sottoscocca della Lexus. Inoltre, la borsa è stata attaccata con due magneti e hanno anche recuperato un iPhone impostato in modalità “non disturbare” racchiuso in uno Ziploc.

Il mio parere

In genere Find My iPhone di Apple aiuta a rintracciare ladri e altri criminali. Tuttavia, in questo caso, il criminale ha trasformato un iPhone in un dispositivo di localizzazione. Solleva anche serie preoccupazioni su come iPhone possa essere utilizzato come dispositivo di localizzazione dai criminali. Nonostante le assicurazioni di Apple, il nuovo AirTag potrebbe essere utilizzato dai criminali per ingannare le loro vittime.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:
Esprimi il tuo parere!

Che te ne pare di questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x