News

La piattaforma antipirateria è attiva, ma non è ancora pronta

Condividi l'articolo

Lo spauracchio della piattaforma antipirateria è stata finalmente attivata, ma sembra che ci vorrà ancora del tempo prima che diventi pienamente operativa. Agcom ha comunicato ai provider che Piracy Shield è attiva, ma i manuali per i segnalatori e per i provider sono disponibili solo da pochi giorni.

Questo significa che i provider hanno ancora bisogno di tempo per integrare i meccanismi che evitano un intervento umano. Agcom ha inviato segnalazione a tutti i provider che la piattaforma è finalmente online e contestualmente ha attivato sul suo sito, tramite SPID, la procedura di autenticazione per gli utenti che dovranno utilizzare la piattaforma.

Allo stesso tempo, da qualche giorno, facendone richiesta via mail, sia i soggetti titolati alla segnalazione delle violazioni di diritto d’autore sia quelli che dovranno effettivamente applicare i blocchi, quindi i provider, possono ricevere il manuale operativo con le istruzioni per accedere e per sfruttare le api che dovrebbero servire per rendere il flusso completamente automatico.

Leggi anche:

Per questioni di sicurezza è probabile che i provider impieghino ancora qualche settimana per effettuare tutte le implementazioni a livello tecnico, anche se le tempistiche dipendono ovviamente da provider a provider: i più grandi sicuramente sono più attrezzati e potrebbero essere pronti in pochissimo tempo.

In ogni caso, domani sera sulla piattaforma potrebbero arrivare le prime segnalazioni nell’ambito della partitissima Juventus Napoli: per i provider accreditati che non sono riusciti ad automatizzare il processo ci sarà la possibilità di scaricare la lista degli IP e degli indirizzi da bloccare a mano, quindi con blocchi fatti nella vecchia maniera. Blocchi che, ricordiamo, dovranno essere attuati entro 30 minuti dalla segnalazione.

Tra qualche mese si potranno tirare i primi bilanci: sarà efficace, come si augurano Agcom e la Lega di Serie A oppure sarà l’ennesimo tentativo di arginare una piaga che, di fronte ad un muro anche molto alto, trova da anni scappatoie?

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Credi che questa piattaforma antipirateria porterà i frutti sperati? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 548 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x