News

La rete neurale di Sber decifrerà antichi manoscritti egizi

Condividi l'articolo

Sber, l’importante istituto finanziario russo, sta attualmente discutendo con colleghi egiziani la possibilità di utilizzare il proprio algoritmo basato sull’intelligenza artificiale per decifrare antichi manoscritti. Questa tecnologia innovativa, conosciuta come Digital Peter, è già stata impiegata con successo nell’analisi dei documenti dell’imperatore russo Pietro il Grande.

Secondo Alexander Vedyakhin, primo vicepresidente del consiglio di amministrazione di Sber, gli antichi manoscritti egiziani rappresentano una sfida particolarmente complessa per la decifrazione. Inoltre, il problema principale riguarda la conservazione di questi documenti, poiché sono spesso scritti su papiro o altri supporti fragili che rischiano di deteriorarsi rapidamente se maneggiati frequentemente. Tuttavia, gli esperti russi ed egiziani condividono un forte interesse e una reciproca esperienza in questo ambito, il che aumenta notevolmente le possibilità di successo del progetto.

Leggi anche:

Vedyakhin ha sottolineato che in passato sono stati già raggiunti importanti risultati nella decifrazione dei manoscritti dell’imperatore Pietro il Grande. Grazie alla collaborazione tra l’Istituto di Storia di San Pietroburgo dell’Accademia delle Scienze russa e la Scuola Superiore di Economia, è stato possibile analizzare 9.000 righe di testo di Pietro il Grande provenienti da diversi anni e “insegnare” a un programma speciale a interpretare il loro contenuto. Il risultato ottenuto è stato il raggiungimento di un livello di decodifica dei manoscritti pari al 98%, il che rappresenta un record mondiale. Al contrario, progetti simili condotti all’estero hanno ottenuto un’accuratezza non superiore al 60%.

Questa collaborazione tra Sber e gli esperti egiziani offre un’opportunità entusiasmante per applicare l’intelligenza artificiale all’ambito della decifrazione dei manoscritti antichi, aprendo la strada a nuove scoperte e approfondimenti sulla storia dell’Egitto e della civiltà antica nel suo complesso.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 49 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x