Lo sviluppo del cybersport e delle discipline popolari

Condividi l'articolo

Il cybersport sta spopolando in tutto il mondo. Le competizioni di videogiochi hanno avuto luogo per la prima volta negli anni 90, quando i migliori giocatori si riunivano nei salotti e dimostravano le loro abilità nei giochi di combattimento e nei piccoli giochi arcade in cui si contavano i punteggi degli utenti. La prima lega ufficialmente registrata fu la Cyberathlete Professional League. Il CPL ha aperto nel 1997 ed è stato il primo a tenere tornei aperti nello sparatutto più popolare, Quake.

Oggi, i cybersport sono riconosciuti come uno sport ufficiale in molti altri paesi del mondo. La popolarità delle discipline eSports ha portato alla nascita di sezioni separate dei bookmakers con la possibilità di scommettere su eventi in eSports. Uno di questi bookmaker è Betwinner. In questo bookmaker, gli appassionati di scommesse possono scommettere su un gran numero di eventi nelle discipline di cybersport più popolari. Ci sono un numero enorme di organizzazioni e leghe professionali che cercano di equiparare la loro disciplina al livello delle Olimpiadi.

Di seguito è riportata una selezione dei progetti più rilevanti e conosciuti che attualmente ospitano tornei competitivi.

Tra le aree più popolari degli eSports ci sono:

  1. Dota 2.
  2. Counter-Strike: Global offensive.
  3. League of Legends.
  4. PlayerUnknown’s Battlegrounds.
  5. Leggende apicali.
  6. Fortnite.
  7. Eroi della tempesta.
  8. Overwatch.
  9. Progetto auto.
  10. Mortal Kombat 11.

I premi in questi tornei virtuali possono ammontare a milioni di dollari, il che rende questo uno dei compiti più seri e ben pagati al mondo. I giocatori di eSports di successo diventano popolari molto rapidamente, firmano enormi contratti monetari e allo stesso tempo iniziano a guadagnare con i loro streams.

Qui sotto c’è una selezione dei progetti più attuali e conosciuti che attualmente ospitano tornei competitivi.

Dota 2

Leggendario MOBA-strategia in tempo reale, che per molti anni occupa meritatamente il primo posto sulla piattaforma di gioco più popolare – Steam. Il progetto è stato rilasciato nel 2013, e da allora gli sviluppatori lo hanno aggiornato regolarmente, aggiungendo nuovi contenuti aggiuntivi.

La meccanica di gioco si basa su competizioni tra squadre, con ogni squadra che deve distruggere le torri dei suoi rivali. Decine di eroi unici sono disponibili per il gioco, con le loro abilità individuali e l’aspetto insolito.

I tornei di strategia cibernetica sono in corso da più di un decennio, e oggi il montepremi può essere di decine di milioni di dollari. Nel 2017, una delle squadre vincitrici ha ricevuto un premio in denaro di 10.800.000.

Counter-Strike: Global offensive

L’iconico sparatutto in prima persona multiplayer che è stato il grande successo della serie che ha messo sottosopra il mondo del gioco. Questo progetto è stato uno dei primi a fornire una piattaforma di qualità e conveniente per le competizioni, dove i partecipanti potevano competere in precisione e tattica.

La caratteristica principale dello sparatutto è una meccanica di tiro non standard, molto diversa dai giochi moderni del genere. I giocatori devono sentire il ritiro della canna al rinculo, perché la precisione dei proiettili e la loro accuratezza non dipendono direttamente dal mirino.

Il gioco vi soddisferà con una grande varietà di arsenali disponibili:

  • Armi da fuoco;
  • Diversi tipi di granate;
  • Attrezzatura;
  • Attrezzatura speciale di protezione.

Sono disponibili diverse modalità di gioco: combattimento a squadre, sovversione, Race of Arms, battaglie per giocatore singolo e Battle Royale.

Per quanto riguarda la componente sportiva, lo sparatutto è ora molto inferiore alla già citata strategia MOBA in termini finanziari. Il fondo totale del torneo qui è più modesto, circa due milioni di dollari.

League of Legends

La controparte, e principale concorrente, del leader del genere MOBA è DOTA 2. Entrambi i progetti multiplayer sono molto simili tecnicamente e stilisticamente. A causa di questo, i fan degli universi discutono regolarmente tra loro su quale successo è uscito prima e quale sviluppatore ha plagiato il gioco.

Le somme giocate nei tornei sono molto impressionanti, con un montepremi totale di oltre 8.000.000 di dollari nel 2019. I tornei più significativi per il gioco si svolgono in Europa, e prevalentemente in Nord America.

L’aggiornamento regolare del contenuto del gioco è anche degno di nota, poiché gli sviluppatori rilasciano costantemente nuove patch e aggiunte. Correggono vari bug e insetti, appaiono nuove mappe e personaggi unici.

PlayerUnknown’s Battlegrounds

Un vero successo nella comunità digitale, introdotto nel 2017, e che rivela ai giocatori un genere del tutto nuovo e sconosciuto – Battle Royale. Una singola sessione multiplayer qui permetterà a 100 persone di partecipare simultaneamente, e ognuno di loro ha un compito – sopravvivere.

Tutti gli utenti devono atterrare su un’enorme mappa a caso, trovare armi ed equipaggiamento a questo punto e iniziare a combattere con altri avversari. Le zone di gioco possono estendersi per decine di chilometri, ma la dinamica del gioco non ne soffre, poiché sarete sempre guidati da una zona mortale, restringendo il raggio di scontro.

Inoltre i giocatori saranno in grado di utilizzare vari veicoli:

  1.  Veicoli.
  2. Motociclette.
  3. Passeggini.

L’uso di veicoli diversi permette di usare tattiche diverse e di evitare la collisione con la zona. Si può giocare da soli o con gli amici, unendo gruppi fino a quattro giocatori.

Nel 2020 la popolarità del gioco è in leggero calo, ma il numero di tornei, e la loro importanza, è in crescita. I campionati internazionali attirano regolarmente milioni di dollari, indipendentemente dal tipo di competizione.

Apex legends

Un sensazionale gioco online del genere “Battle Royale”, che ha guadagnato un’immensa popolarità fin dal rilascio, grazie alla versione completamente gratuita. Una caratteristica chiave del progetto era una meccanica di gioco unica, e un gameplay dinamico in prima persona.

In direzione eSports il progetto ha appena iniziato a sviluppare, ma il primo torneo del gioco si è rivelato molto solido – il montepremi di più di 3 milioni di dollari. L’azienda non è stata in grado di sviluppare ulteriormente il suo successo a causa delle restrizioni del coronavirus, ma può certamente essere chiamata una delle piattaforme più rilevanti al giorno d’oggi con un enorme potenziale in futuro.

FAQ
Quanto guadagnano i giocatori di eSports?

Le somiglianze tra gli atleti e i giocatori di cyber-sport sono impressionanti. Ogni giocatore vuole vincere ed essere il migliore nella sua disciplina, ma uno dei motivi principali è lo stipendio. Nel cybersport non è enorme come nel calcio, ma l’assegno totale aumenta ogni anno. E dipende molto dal gioco a cui il giovane decide di dedicarsi. Il reddito principale dei giocatori di eSports proviene dai premi in denaro. Le somme più grandi si giocano nei grandi campionati dove partecipano le migliori squadre del mondo.

Quali discipline del cybersport hanno i montepremi più alti?

L’ammontare del premio in denaro varia a seconda dello stato del torneo che si sta giocando. I tornei di Dota 2 hanno montepremi che vanno da 9 a 40 milioni di dollari e quelli di Fortnite hanno montepremi che vanno da 10 a 34,3 milioni di dollari.

Ti potrebbe interessare: 
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Anche tu sei un appassionato di cybersport? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: