Segreteria AGIA: fai attenzione a questa e-mail

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Di truffe via e-mail ne ricevo ormai tantissime ma quella di oggi per qualche istante mi ha fatto dubitare. Guarda un po’ cosa si sono inventati questi buffoni:

Buongiorno,
 
Nel file allegato troverai una convocazione che ti riguarda a cui dovrai dare seguito al ricevimento.
Restiamo in attesa di una vostra esplicita spiegazione, altrimenti il dovere sarà severamente applicato.
UFFICIO AGIA ® 
Via di Villa Ruffo, 6 – 00196 Roma
Codice Fiscale: 11784021005

L’e-mail aveva un PDF allegato che inizialmente ho preferito non aprire. Quando mi sono accertato che fosse davvero un file PDF e non un file che poteva contenere un virus, l’ho aperto e guarda un po’ cosa c’era scritto:

Nel PDF allegato, una presunta Dott.ssa Nunzia Ciardi mi invita a presentarmi (non ho capito dove) perché accusato di essere in possesso di materiale pedopornografico. Naturalmente non poteva che essere una grandissima burla e per sincerarmi che fosse solo lo scherzo di qualche disperato, ho fatto qualche ricerca. 

Lo stesso sito ufficiale di AGIA, mette in guardia gli utenti della finta e-mail che a quanto pare, circola su internet da diversi mesi. Questo l’avviso dell’Autorità:

Si richiama l’attenzione sulla diffusione via email di false comunicazioni provenienti, in apparenza, dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e dal Commissariato P.S. online – Sportello per la sicurezza degli utenti del web. Si invitano tutti coloro che dovessero ricevere tali comunicazioni sotto forma di falsa “Citazione in Tribunale” a non tenerne assolutamente conto, a non rispondere al mittente o a cercare di contattarlo, né di contattare l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza. È invece opportuno segnalare l’accaduto alla Polizia Postale, prestando comunque la massima attenzione: infatti, secondo la Polizia, si tratta di un raggiro finalizzato, verosimilmente, a carpire dati personali, richiedere pagamenti non dovuti o ancora, infettare i dispositivi della vittima con pericolosi virus informatici. 

PS: qualora la dott.essa Nunzia Ciardi fosse davvero la responsabile del servizio e-mal dell’Autorità, mi scuso per aver pubblicato il suo nome.

Come proteggersi da queste truffe

Ho affrontato questo argomento in svariati articoli ma non smetterò mai di mettere in guardia i miei lettori. Ecco alcuni consigli su come evitare di essere truffati:

  • In caso di e-mail sospetta, cerca di contattare il servizio assistenza (chat, e-mail o telefono) delle agenzie interessate.
  • Non cliccare mai sui link allegati e soprattutto, non effettuare il login inserendo i tuoi dati personali. Se hai dubbi visita il sito ufficiale da una nuova pagina del browser.
  • Fai una ricerca su internet per scoprire se è una truffa nota. Se non sei il primo, sicuramente troverai informazioni utili.
  • Non scaricare mai file eseguibili (quelli in formato .exe o .msi ad esempio).
  • A meno che tu non voglia prenderli in giro (come faccio io), non rispondere mai alle email o ai messaggi sospetti. 
  • Blocca e segnala come spam i numeri o le e-mail in questione.
Ti potrebbe interessare:
  • Attento a questo SMS delle “Poste”. È una truffa!
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Hai mai ricevuto un’e-mail simile? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo



Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona Adblock del tuo browser

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1a.jpeg

Clicca su Sospendi su questo sito

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 2a.jpeg

Ora l’icona di Adblock ora è diventata verde.

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 😀

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x