TikTok: il garante della privacy blocca i profili in cui l’età non è accertata

Condividi l'articolo
TikTok, l’app più discussa degli ultimi anni subisce una grande censura in Italia. Dopo la morte di una bambina di Palermo, il garante della privacy ha deciso di impedire a TikTok, fino al 15 febbraio, il trattamento dei dati personali dei suoi utenti dall’età non verificata.

TikTok – Le indagini sono partite dopo la morte di una bimba palermitana di 10 anni, probabilmente vittima di un gioco perverso, in gergo chiamato challenge. Se tale supposizione fosse azzeccata, si tratterebbe di istigazione al suicidio.

I genitori della vittima, nonostante l’immenso dolore, hanno autorizzato la donazione degli organi della piccola, un gesto che di certo non allevierà la sofferenza ma che potrà contribuire certamente a salvare altri bambini in difficoltà. 

Si tratta di un provvedimento sacrosanto perché, se TikTok avesse verificato che la giovanissima vittima non aveva l’età minima di 13 anni per usare l’app, forse adesso non staremmo parlando di questa tragedia. L’età, quando si usa un social network o un’app per smartphone, è fondamentale: più si è giovani e meno difese si hanno nel mare magnum dei contenuti online potenzialmente pericolosi, ha commentato il presidente di Federconsumatori Sicilia Alfio La Rosa. “Privacy e sicurezza sono una priorità assoluta e lavoriamo costantemente per proteggere tutta la nostra community”.

Federconsumatori Sicilia auspica che questo provvedimento venga esteso anche ad altre applicazioni considerate a rischio per i ragazzi sotto i 13 anni.

TikTok stava sul c… anche a Trump

È tuttavia molto suggestivo il fatto che il presidente Trump abbia sempre manifestato il suo sdegno verso TikTok, considerata da lui stesso “un covo di pedofili”. Come alcuni ricorderanno, lo scorso agosto, TikTok venne messo alla gogna dall’ex presidente americano per motivi legati alla sicurezza ma che fondamentalmente, non sono mai stati realmente chiariti. 

Il segretario di Stato Mike Pompeo dichiarò ai giornalisti che stavano prendendo in seria considerazione l’idea di vietare TikTok. Aggiunse anche che le persone avrebbero dovuto scaricare TikTok solo se avessero vluto mettere le loro “informazioni private nelle mani del Partito Comunista Cinese”. Trump ha sempre odiato la Cina!

Potrebbe interessarti:

Fonte

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di TikTok? La utilizzi o sei d’accordo sul fatto che sia pericolosa per i bambini? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x