VPN hackerate: i dati di oltre 20 milioni di utenti sono online

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Gli esperti della società IT VPN Mentor hanno scoperto un database con informazioni personali di quasi 21 milioni di utenti di servizi VPN di dominio pubblico. I proprietari di account di tre popolari applicazioni gratuite sono caduti contemporaneamente sotto la distribuzione.

Secondo il rapporto degli esperti, il dump del database apparso in diversi canali di Telegram è stato messo in vendita sulla darknet l’anno scorso e recentemente ha iniziato a essere distribuito gratuitamente. Contiene record sugli utenti dei servizi GeckoVPN, SuperVPN e ChatVPN: indirizzi e-mail, soprannomi e nomi completi, paese di ubicazione, password generate, nonché dettagli di pagamento e data di scadenza dell’abbonamento premium.

Leggi anche:

Utilizzando un tale database, gli aggressori possono inviare messaggi di posta elettronica fraudolenti e di phishing utilizzando informazioni personali sull’utente per acquisire fiducia in lui, affermano gli esperti. Inoltre, gli hacker sono in grado di rilevare un account “trapelato” per sfruttare le funzionalità premium dell’account a spese di qualcun altro.

Tutti gli utenti di questi servizi sono consigliati da VPN Mentor di modificare la password del proprio account il prima possibile e di ignorare eventuali SMS ed e-mail sospetti che potrebbero rivelarsi fraudolenti.

Il paradosso della privacy

È buffo come un servizio nato per proteggere la privacy degli utenti venga poi ridicolizzato così dai pirati informatici. Non è la prima volta che i servizi VPN sono al centro di questi episodi e questo punto è lecito chiedersi quanto ci si possa fidare di essi.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Utilizzi uno di questi servizi VPN segnalato da VPN Inventor? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo



Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x