Senza categoria

WordPress rifiuta l’86% delle richieste di rimozione DMCA

Condividi l'articolo

WordPress ha pubblicato il suo ultimo rapporto di trasparenza, che mostra un significativo aumento del numero di richieste di rimozione DMCA respinte dall’azienda. Secondo il rapporto, l’86% di tutte le richieste DMCA ricevute è stato respinto, con la maggior parte considerate incomplete o abusive.

Secondo il rapporto, l’alto tasso di respingimenti è principalmente attribuibile all’uso sempre più diffuso di processi automatizzati da parte delle società di rimozione. Queste società spesso generano notifiche difettose, comunemente denominate “falsi positivi”. Queste notifiche vengono inviate tramite processi apparentemente automatizzati, che impongono ai creatori di contenuti il costo per esercitare i loro diritti, ma mancano delle informazioni necessarie per una corretta elaborazione.

Tutte le richieste DMCA ricevute da WordPress da gennaio 2023 a giugno.
Leggi anche:

Inoltre, il rapporto evidenzia una tendenza crescente delle notifiche di rimozione che mirano a contenuti memorizzati nella cache di altri fornitori di hosting, come avviene attraverso il servizio Jetpack di WordPress. Poiché WordPress non è l’host originale, non intraprende azioni in risposta a queste notifiche.

Il rapporto sottolinea anche una diminuzione del numero di notifiche di rimozione DMCA ricevute da Tumblr, un’altra piattaforma di proprietà di Automattic, l’azienda dietro WordPress.com. Tuttavia, il rapporto sottolinea la necessità che le piattaforme rimangano vigili nel garantire che i contenuti non vengano rimossi inutilmente e sottolinea l’importanza dell’uso corretto.

Nel complesso, il rapporto suggerisce che sebbene il numero di notifiche di rimozione DMCA sia diminuito, è ancora necessario migliorare il processo per garantire che vengano elaborate in modo efficiente le notifiche valide e che i contenuti non vengano rimossi inutilmente.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
1
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 65 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments