Android 12 avrà un nuovo design stile iOS e una particolare attenzione per la privacy

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Google ha annunciato oggi la sua conferenza annuale per gli sviluppatori, Google I/O, l’aggiornamento di Android 12. Il nuovo aggiornamento di Android 12 offre un’interfaccia utente dall’aspetto nuovo e stellare con elementi di design aggiornati, funzionalità per la privacy simili a iOS 14 e altro ancora.

Google ha rilasciato per la prima volta l’Android 12 Developer Preview a febbraio. Sebbene il software fosse fornito con il nuovo numero, molte funzionalità erano “nascoste” nella prima anteprima per sviluppatori di Android 12. Sebbene un sacco di funzionalità simili a iOS, come la notifica di avviso popup di accesso agli appunti, siano trapelate in seguito, l’elenco completo delle funzionalità di Android 12 è ora disponibile. Ecco tutto ciò che è venuto fuori dalle prime indiscrezioni.

Android 12: caratteristiche
Design “Material You”

Il design di Android è stato simile da Android Marshmallow. È stato ottimizzato qua e là, ma il design è stato lo stesso. Con Android 12, l’aspetto generale di Android è cambiato e, sebbene sia ancora basato su Material Design, è qualcosa di nuovo.

Google chiama il nuovo look di Android “Material You” e, per la prima volta, porta la personalizzazione del colore/design dei temi su Android. Android 12 consentirà agli utenti di generare tavolozze di colori personalizzate che rimarranno costanti in tutta l’interfaccia utente. Il tema del colore si rifletterà in tutte le app, anche nello sfondo.

Widget ispirati a iOS, nuova tonalità di notifica

Una delle nuove cose simili a iOS in Android 12 è la nuova sezione dei widget. Google ha rielaborato l’intera API del widget e, ad essere onesti, ora sembra molto più vicino al widget di iPhone. I widget generali sono più rettangoli simili a iOS con angoli arrotondati, inoltre Google ha inserito alcuni eccentrici widget orologio e widget meteo per rendere l’interfaccia utente più vivace.

Leggi anche:

Google ha anche ridisegnato l’ombra delle notifiche in Android 12. Google la chiama “System Spaces” (Spazi di sistema). La nuova tonalità delle notifiche non ha ora una schermata iniziale sfocata sullo sfondo. L’intera tonalità di notifica è ispirata al tema del colore di Material You, con colori di sfondo a tinta unita. Google consente inoltre agli utenti di “spegnere” i propri dispositivi direttamente attraverso i nuovi spazi di sistema.

Maggiore attenzione sulla privacy

Google ha aggiunto più funzioni per la privacy in Android 12. Viene fornito con una nuova “dashboard per la privacy” che ti consente di vedere rapidamente quali app hanno accesso a cosa e ora puoi revocare l’accesso rapidamente. Inoltre, Android ha il microfono e gli indicatori della fotocamera simili a iOS 14. Questi indicatori compaiono ogni volta che un’app accede a queste risorse e consente all’utente di bloccarli se lo trova sospetto.

Android 12 offre inoltre agli utenti un controllo granulare sulla quantità di informazioni che condividono con le app. Ci sono alcune nuove funzionalità come la posizione approssimativa che consente alle app di ottenere, beh, una posizione approssimativa dell’utente. Questo può tornare utile con le app per lo shopping online che richiedono solo il codice PIN degli utenti, ad esempio.

Supporto per App Store di terze parti

Facendo uno scavo ad Apple, che è stata criticata per le sue pratiche scorrette nell’App Store, Google ha annunciato una “promessa di rendere gli app store di terze parti più facili da usare su Android 12.” La società sta fornendo agli utenti la “Scelta dei negozi” in cui gli sviluppatori possono arrivare scegli come distribuire le loro app.

Questa apertura significa che anche se uno sviluppatore e Google non sono d’accordo sui termini commerciali, lo sviluppatore può comunque distribuire sulla piattaforma Android.

Inoltre, la società ha rilasciato un chiarimento sulla sua politica di pagamento indicando quali transazioni dovrebbero rientrare nel sistema di fatturazione di Google Play e quali no. Google offre agli sviluppatori tempo fino al 30 settembre 2021 per aggiornare le loro app per supportare il sistema di fatturazione di Google Play.

Android 12: dispositivi supportati

Android 12 Beta 1 è disponibile sui telefoni Google Pixel in questo momento. Sono supportati tutti i Pixel da Pixel 3 a Pixel 5. La società afferma che Android 12 Beta 1 sarà disponibile per una manciata di telefoni Xiaomi e OnePlus nei prossimi giorni, con più telefoni che si uniranno alla beta dal lancio di Android 12 Beta 2.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Non vedi l’ora di provare il nuovo Android, non è vero? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x