Auto elettriche per salvare il pianeta? Qualcosa non torna

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0
+1
1
+1
0
+1
1

Sembrano tutti interessati a ridurre le emissioni di CO2 ma le auto elettriche non sembrano risolvere il problema. Vediamo perché.

Nella continua euforia per le auto elettriche e l’energia eolica, hanno dimenticato di segnalare i notevoli costi nascosti dannosi per l’ambiente a cui sono associati.

Una batteria per auto per l’auto elettrica pesa circa 500 kg, il volume è delle dimensioni di una valigia. Contiene 12 kg di litio, 30 kg di nichel, 20 kg di manganese, 15 kg di cobalto, 100 kg di rame, 200 kg di alluminio (la produzione è estremamente assetata di energia), acciaio e plastica. All’interno ci sono 6831 celle agli ioni di litio.

Dovrebbe essere preoccupante che tutti questi componenti tossici provengano dall’attività mineraria. Ad esempio, per realizzare una batteria per auto, devi elaborare 10 tonnellate di salamoia per produrre il litio, 15 tonnellate di minerale per il cobalto, 2 tonnellate di minerale per il nichel e 12 tonnellate di minerale per il rame. Un totale di 200 tonnellate vengono estratte dalla crosta terrestre per una singola batteria.

Malattie e lavoro minorile si trovano dietro il 68% del cobalto mondiale e una parte significativa di una batteria proviene dal Congo. Le loro miniere non hanno controlli sull’inquinamento e danno lavoro a bambini che muoiono a causa della manipolazione di questo materiale tossico. Dovremmo includere tutti questi bambini malati nel costo di un’auto elettrica?

Leggi anche:

Il problema più grande con i pannelli solari sono le sostanze chimiche necessarie per trasformare il silicato in silicio utilizzato nei pannelli. Per purificare sufficientemente il silicio, deve essere trattato con acido cloridrico, acido solforico, acido nitrico, acido fluoridrico, tricloroetano e acetone. Inoltre sono necessari anche gallio, arseniuro, rame ionidio-gallio-disenide e potassio-teleroide, che sono altamente tossici. La polvere di silice è un pericolo per i lavoratori e non può essere riciclata.

Le turbine eoliche sono il massimo quando si tratta di costi nascosti e degrado ambientale. Una moderna turbina eolica pesa 1688 tonnellate e contiene 1300 tonnellate di cemento (fondazione), 295 tonnellate di acciaio, 48 tonnellate di ferro, 24 tonnellate di fibra di vetro e i metalli delle terre rare neodimio, praseodimio e disprosio. Sono necessari anche 1000 litri di olio idraulico. Ogni foglia pesa 40 tonnellate e dura forse 15-20 anni, poi vanno sostituite. Questi fogli non possono essere riciclati.

Sfortunatamente, sia i pannelli solari che le turbine eoliche uccidono uccelli, pipistrelli, vita marina e insetti volanti. L’energia e le risorse utilizzate nella costruzione di questi impianti sono probabilmente più dell’energia che possono fornire, se il vento è giusto. Ogni pianta deve essere a distanza dai suoi vicini, è necessario circa 1 chilometro quadrato per unità. Ciò significa che un “parco” di 10 piante richiede circa 1000 ettari di terreno. Poi si aggiungono i costi per il terreno, le strade larghe, le opere di cablaggio per l’allaccio alle reti elettriche.

Potrebbe esserci spazio per queste tecnologie, ma bisogna guardare oltre il mito delle emissioni zero.

Conclusioni

Come si può affermare che le auto elettriche siano utili per l’ambiente rispetto alle auto alimentate da combustibili fossili? Non so tu ma dietro a questa faccenda della CO2 e delle emissioni zero, c’è più di qualcosa che non mi convince

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Credi ancora che le auto elettriche siano un bene per il pianeta? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0
+1
1
+1
0
+1
1

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x