News

Cambio automatico per biciclette: rivoluzione in arrivo? [VIDEO]

Condividi l'articolo

Il cambio automatico è una caratteristica comune nelle autovetture moderne, ma è ancora una novità per le biciclette. Tuttavia, un inventore americano, Haven Mercer, sta lavorando a un sistema di cambio automatico per biciclette che potrebbe cambiare il modo in cui pedaliamo.

Il sistema di Mercer utilizza un design innovativo che include ingranaggi anteriori e posteriori che possono espandersi e contrarsi in risposta alla coppia. Nella parte anteriore, ciò si ottiene sostituendo un ingranaggio convenzionale con otto pulegge scorrevoli. Ciascuno è montato su un cuscinetto unidirezionale, quindi quando viene applicata la coppia alle pedivelle, le molle vengono compresse, le pulegge piegate e l’intero elemento anteriore diventa più piccolo. Sul mozzo posteriore, sei pulegge sono caricate a molla, ma quando viene applicata la forza si estendono. Di conseguenza, la “marcia” cambia automaticamente a seconda dello sforzo applicato.

Il sistema di Mercer ha diversi vantaggi rispetto ai cambi manuali tradizionali. Innanzitutto, è più facile da usare. I ciclisti non devono più preoccuparsi di cambiare le marce manualmente, il che può essere difficile e frustrante, soprattutto in salita. In secondo luogo, il sistema è più efficiente. Il cambio automatico può selezionare la marcia ottimale per ogni condizione di guida, il che può aiutare a risparmiare energia e a migliorare le prestazioni.

Leggi anche:

Naturalmente, il cambio automatico per biciclette ha anche alcuni potenziali svantaggi. Innanzitutto, è più costoso dei cambi manuali tradizionali. In secondo luogo, potrebbe non essere adatto a tutti i ciclisti. Alcune persone potrebbero preferire avere il controllo completo sulla loro trasmissione.

Tuttavia, il sistema di Mercer ha il potenziale per rivoluzionare il ciclismo. Se sarà commercializzato con successo, potrebbe rendere le biciclette più accessibili e convenienti per un pubblico più ampio.

Il mio parere

Da grande amante della due ruote, credo che il cambio automatico per biciclette sia un’idea interessante che ha il potenziale per migliorare l’esperienza di guida per molti ciclisti. È vero che è più costoso dei cambi manuali tradizionali, ma credo che il prezzo sia giustificato dai vantaggi che offre.

In particolare, apprezzo il fatto che il cambio automatico sia più facile da usare e più efficiente. Credo che questi vantaggi possano renderlo un’opzione attraente per i ciclisti di tutti i livelli, dai principianti ai ciclisti esperti. Io personalmente però sono un po’ scettico; a volte scelgo di proposito una marcia pesante per affrontare le salite, in modo da allenare meglio gli arti inferiori. Uno come me, probabilmente non gradirebbe questo aiutino.

Naturalmente, è ancora troppo presto per dire se il cambio automatico per biciclette avrà successo. Tuttavia, credo che sia un’idea promettente che vale la pena di tenere d’occhio.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piacerebbe una bici con il cambio automatico? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 91 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x