Come condividere i video “censurati” di Telegram su WhatsApp

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Il metodo migliore per raggirare il blocco della condivisione dei video inseriti nella blacklist.

WhatsApp è il client di messaggistica più utilizzato al mondo ma ciò non significa che sia necessariamente il migliore. Al di là delle criticità e delle considerazioni personali, il messenger del gruppo Meta segue fedelmente i dettami di Big Tech e come tale, tende a censurare tutto ciò che viene considerato “sovversivo”.

La censura sulle piattaforme di regime ha visto crescere la sua attività nel corso della pandemia e tuttora è più viva che mai. Un esempio lampante lo possiamo verificare quando si cerca di condividere uno di quei video che osano sfidare la propaganda del mainstream e che spesso sono caricati sul client di messaggistica Telegram.

In tanti non hanno potuto fare a meno di notare che molti video considerati “complottisti”, non vengono accettati dal client di Mark Zuckerberg per via di un discutibile algoritmo che tende a censurare anche video comici che non hanno nulla a che vedere con le “teorie della cospirazione”. Esiste però un metodo molto semplice per raggirare questo blocco ed è quello di modificare il video che si intende condividere.

Leggi anche:

Nella guida di oggi prendo come esempio il video delle “papere” di Gigione Donnarumma, ex portiere del Milan, che con la nazionale ha dimostrato per l’ennesima volta, di avere dei piedi da spalatore di ghiande 🤣.

Non si capisce per quale motivo, questo video non venga accettato da WhatsApp… 🤔

Come condividere i video di Telegram su WhatsApp raggirando al censura

Questa guida è stata testata con successo su Android, un sistema operativo che offre un facile accesso al file manager e uno store ricco di app di tutti i tipi. Vediamo tutti i passaggi:

  • Vai nella chat di Telegram in cui è presente il video che vuoi condividere, clicca sui tre puntini sulla destra e poi scegli l’opzione “Salva nella galleria“.
  • Ora installa l’app Video Converter, Compressor cliccando sull’immagine seguente:
Clicca per installare su Andoid
  • Avvia l’app installata e dopo aver concesso le dovute autorizzazioni, clicca su “Convertitore video“.
  • Scegli il video selezionandolo dal percorso in cui è stato salvato.
  • Ora, cosa fondamentale, clicca su “Formato“.
  • Seleziona un formato diverso dal video nativo. Nel mio caso era in “AVI” e ho scelto “MP4“.
  • Salva il video cliccando su “Convertire“.
  • Perfetto! Ora puoi condividerlo su WhatsApp senza quel fastidioso messaggioImpossibile inviare questo video. Scegline uno diverso e riprova.

Come puoi vedere, il video modificato è stato inviato correttamente.

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Sei riuscito a condividere i video censurati di Telegram su WhatsApp? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x