Diritti tv Serie A: alla fine la spunta DAZN

Condividi l'articolo

E’ sempre stato in vantaggio rispetto a Sky ma questa volta è ufficiale: DAZN si aggiudica i diritti TV per il massimo campionato di calcio italiano per il triennio 2021-2024.

Dopo varie ed estenuanti fumate grigie, finalmente la questione che riguarda l’assegnazione dei diritti tv della Serie A italiana si conclude con la vittoria della piattaforma streaming DAZN. Questa volta i voti favorevoli sono 16 (Atalanta, Benevento, Bologna, Cagliari, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma, Roma Spezia, Torino e Udinese), più che sufficienti per mandare al tappeto Sky che ahimé, presagiva una sconfitta ormai imminente. 

Solo quattro società hanno votato contro e sono Genoa, Crotone, Sampdoria e Sassuolo.

DAZN si è quindi aggiudicata i pacchetti 1 e 3 per una cifra pari a circa 840 milioni di euro a stagione e trasmetterà 7 gare a giornata in esclusiva (pacchetto 1) e 3 gare in co-esclusiva (pacchetto 3). 

Resta in ballo il pacchetto 2, contenente le 3 gare in co-esclusiva con Dazn: la Lega potrà discuterne con Sky (che ha offerto 70 milioni a stagione) fino a lunedì 29 marzo.

Leggi anche:

Cosa cambierà per gli utenti

Le preoccupazioni degli utenti finali nascono dai problemi di copertura del servizio DAZN. Come è risaputo, in Italia ci sono ancora molte zone sprovviste di fibra ottica e la qualità dello streaming potrebbe risentirne notevolmente. Sky al contrario avrebbe garantito una visione molto più affidabile dato che nasce come servizio satellitare e che offre lo streming solo come pacchetto opzionale per i suoi utenti. 

Per i pirati che utilizzano lo streaming illegale invece cambierà ben poco.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Credi che DAZN possa garantire un servizio stabile anche nella tua zona? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: