News

I provider di servizi Internet (ISP) sono pronti a bloccare l’IPTV pirata

Condividi l'articolo

In un’intervista recente, un ISP che ha combattuto per sette anni per evitare l’imposizione del filtro anti-pirateria e del blocco dei contenuti ha dichiarato di essere pronto a interrompere i flussi IPTV piratati non appena la legge lo consentirà.

Un cambiamento di rotta significativo

In passato, alcuni ISP si sono opposti a misure volte a contrastare la pirateria online, sostenendo che avrebbero violato la neutralità della rete e creato un onere eccessivo per le loro aziende. Tuttavia, questa intervista evidenzia un cambiamento di rotta significativo, con gli ISP che ora si mostrano disposti a collaborare con le autorità per contrastare la pirateria.

Un’azione concertata con i titolari dei diritti

L’intervista rivela anche che gli ISP stanno collaborando con i titolari dei diritti per identificare e bloccare i flussi IPTV piratati. Questa collaborazione rappresenta un passo importante per contrastare la pirateria online, che può danneggiare sia l’industria creativa che i consumatori.

Leggi anche:

Un messaggio chiaro ai pirati

La dichiarazione di disponibilità degli ISP a tagliare i flussi IPTV piratati rappresenta un messaggio chiaro ai pirati: la loro attività non è tollerata e saranno perseguiti.

Un passo avanti nella lotta alla pirateria

La collaborazione tra ISP e titolari dei diritti rappresenta un passo avanti nella lotta alla pirateria online. È importante che questa collaborazione continui e si rafforzi per proteggere l’industria creativa e i consumatori.

La disponibilità degli ISP a tagliare i flussi IPTV piratati è un segnale positivo nella lotta alla pirateria online. Tuttavia, è importante che vengano adottate misure per tutelare la neutralità della rete e i diritti degli utenti.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa guerra all’IPTV pirata? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 437 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments