Quantcast
News

La Germania blocca la vendita dei dispositivi Lenovo

Condividi l'articolo

Una controversia sui diritti di brevetto tra Lenovo, Motorola e InterDigital ha portato a un divieto di vendita per alcuni modelli di dispositivi mobili del marchio cinese in Germania.

La decisione del tribunale, emessa l’11 maggio 2024, vieta la commercializzazione di smartphone, tablet e laptop Lenovo che utilizzano moduli WWAN (Wireless Wide Area Network) per la connettività Internet mobile. Il divieto riguarda i dispositivi che sfruttano tecnologie brevettate da InterDigital.

La disputa è nata da disaccordi tra le aziende sui termini di licenza della tecnologia WWAN impiegata nei nuovi modelli di smartphone Lenovo, come l’Edge 50 Ultra. InterDigital sostiene che Lenovo non sia riuscita a soddisfare i requisiti di royalty equi e ragionevoli, mentre Lenovo ritiene che le condizioni poste da InterDigital siano ingiuste.

Al centro della controversia c’è la questione dei termini di licenza equi, ragionevoli e non discriminatori (FRAND) per i brevetti standard (SEP) essenziali per le comunicazioni mobili. A causa della mancanza di linee guida FRAND specifiche nell’Unione Europea, l’esito di queste dispute spesso dipende dall’interpretazione di ciò che costituisce una remunerazione equa e non discriminatoria.

Leggi anche:

La Germania è diventata un punto focale per questo tipo di controversie, grazie al suo quadro giuridico favorevole ai querelanti nei contenziosi sui brevetti. I tribunali tedeschi hanno infatti emesso diverse ingiunzioni contro aziende come Lenovo e Motorola, vietando loro di vendere dispositivi ritenuti in violazione dei SEP.

Le conseguenze del divieto hanno già iniziato a colpire i consumatori tedeschi. Sebbene Lenovo e Motorola Mobility abbiano rimosso i prodotti interessati dai loro siti web nel paese, alcuni rivenditori continuano a vendere le scorte. Ma una volta esaurite tali scorte, potrebbero sorgere problemi di approvvigionamento per gli utenti.

Il tribunale distrettuale di Monaco I si è pronunciato a favore di InterDigital, ordinando l’immediata esecuzione dell’ingiunzione dopo il versamento di una cauzione di quattro milioni di euro da parte del ricorrente. La decisione vieta a Lenovo di vendere, offrire o importare qualsiasi dispositivo abilitato WWAN, inclusi smartphone, tablet e laptop con connettività mobile 2G, 3G, 4G e 5G.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 51 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x