Quantcast
News

L’assistente AI di Brave è arrivato su iOS e iPadOS

Condividi l'articolo

Brave Leo, un assistente linguistico, era già disponibile su Android e sui sistemi operativi desktop, e ora è arrivato su iOS e iPad. TechCrunch ha evidenziato l’utilità di questo assistente AI.

Con l’introduzione di Leo sui dispositivi Apple, l’assistente virtuale ha imparato a tradurre il parlato in testo, una funzione che non è disponibile nella versione Android. Il resto delle funzionalità rimane simile: riassumere pagine web, rispondere a domande, scrivere codice e altro ancora. A differenza di altri assistenti AI, Leo può lavorare con una varietà di modelli linguistici su larga scala, tra cui Mixtral 8x7B, Llama 2 13B e Anthropic Claude. Gli utenti possono selezionare il modello appropriato nelle impostazioni dell’applicazione.

Leggi anche:

L’assistente può essere utilizzato gratuitamente, ma ci sono limitazioni sulla quantità di informazioni elaborate. Ulteriori funzioni sono disponibili tramite un abbonamento a pagamento al prezzo di 14,99 dollari al mese. L’assistente AI è accessibile nella barra di ricerca del browser Brave versione 1.63: il pulsante “Chiedi a Leo” appare durante l’inserimento del testo. Il browser è compatibile con le versioni iOS e iPadOS non inferiori alla 16.3. Ulteriori informazioni sulle funzionalità di Brave Leo sono disponibili sul sito web dello sviluppatore.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 50 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x