Linux: importante vulnerabilità Unix scoperta dal team di ricerca Qualys

Condividi l'articolo

I ricercatori di Qualys hanno scoperto una vulnerabilità significativa in sudo, un’utilità quasi onnipresente disponibile sui principali sistemi operativi Unix-like. Qualsiasi utente può ottenere i privilegi di “root” su un host Linux utilizzando una configurazione sudo predefinita sfruttando questa vulnerabilità. I ricercatori di sicurezza di Qualys hanno convalidato la vulnerabilità in modo indipendente e sviluppato diverse varianti dell’exploit e ottenuto i privilegi di root completi su Ubuntu 20.04 (Sudo 1.8.31), Debian 10 (Sudo 1.8.27) e Fedora 33 (Sudo 1.9.2).

È probabile che siano utilizzabili anche altri sistemi operativi e distribuzioni.

Puoi saperne di più sul blog Qualys o guardando il video seguente 👇

Il collegamento alla correzione di sudo lo trovi su 👉 questa pagina 👈 

“Questa vulnerabilità (CVE-2021-3156 / Baron Samedit) è probabilmente la più importante vulnerabilità sudo (sia in termini di portata che di impatto) ed è stata nascosta per quasi 10 anni. Consente a qualsiasi utente non autorizzato di ottenere i privilegi di root nel sudo predefinito configurazione. Sudo è un’utilità quasi onnipresente nei moderni sistemi operativi Unix-like ed è disponibile per impostazione predefinita nella maggior parte dei sistemi Linux. Pertanto, probabilmente ci saranno milioni di risorse suscettibili a questa vulnerabilità. Sudo ha creato una patch che i team di sicurezza dovrebbero applicare immediatamente” ha riferito Mehul Revankar, vice presidente di Product Management and Engineering, Qualys, VMDR

NOTA: i team di ricerca Qualys si impegnano a divulgare in modo responsabile le vulnerabilità. Hanno coordinato l’annuncio con l’autore di sudo e distribuzioni open-source. Negli ultimi due decenni, ci sono state solo circa 30 vulnerabilità di sicurezza, con meno di 5 vulnerabilità (inclusa questa) sfruttabili nella configurazione predefinita di Sudo e che hanno portato a privilegi di root. Questo è lodevole per un’utilità open source così accuratamente esaminata.

Ti potrebbe interessare: 

Fonte

Esprimi il tuo parere!

Eri a cooscenza di questa falla Linux individuata dal team Qualys? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x