Netflix in caduta libera. Mai così in basso…

Condividi l'articolo

Dovevano essere gli anni della consacrazione e invece il colosso dello streaming subisce un grave colpo: in America Netflix ha perso il 31% delle quote di mercato. I rivali gioiscono e sono in forte crescita.

Non è bastata la pandemia a far crescere la società di Red Hastings che da anni domina il mondo dello streaming di film e serie tv. Nonostante il duro lavoro e le tantissime nuove e ottime produzioni, Netflix non sembra più essere il servizio preferito dagli americani. 

Dallo scorso marzo 2020, il colosso di Red Hastings ha ottenuto un notevole incremento degli utenti, facendo registrare qualcosa come 200 milioni di abbonati a livello globale, con una crescita di 36,58 milioni di nuovi account attivati. Il 2021 però ha avuto una drastica involuzione che ha visto crescere i rivali di Amazon Prime Video, Disney+ e persino HBO Max.

il colosso streaming ha perso in America il 31% delle quote di mercato dei servizi streaming, passando dal 29 al 20%.

Amazon Prime Video ha raggiunto quota 150 milioni di abbonati e punta al primato di Netflix, mentre Disney+ ha da poco comunicato il raggiungimento dei 100 milioni di utenti in tutto il mondo.

Il mio parere

Ben gli sta direi! Nonostante la popolazione mondiale sia stata costretta a rinchiudersi in casa per un fantomatico nemico invisibile e gran parte di essa viva ormai in condizioni economiche drastiche, Netflix avrebbe dovuto avere il buongusto di abbassare i prezzi e invece cos’ha fatto? Ha adottato un metodo per bloccare la condivisione degli account… 😅

Spero tanto che si possa tornare presto alla vita di prima, che riaprano i cinema e che la gente torni a uscire anziché chiudersi in casa e a ingrassare come questa pandemia ci ha abituato… 🤞

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Quale servizio streaming preferisci tra Netflix, Amazon Prime Video e Disney+? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Fred
Fred
1 anno fa

Ben gli sta. Esattamente. Come ad altri, Sky in primis con milioni e milioni di euro spesi per la lotta alla pirateria anziché diminuire drasticamente i prezzi dei canoni e combattere così la pirateria. Invece non solo non hanno tagliato ma ogni abbonato, dopo i bonus iniziali, si vede ogni anno aumentato il canone. Politica che ricordo fece la stessa Tim anni fa, per poi capire che perdere abbonati non era poi così economico!

Fred
Fred
1 anno fa

Ben gli sta. Esattamente. Come ad altri, Sky in primis con milioni e milioni di euro spesi per la lotta alla pirateria anziché diminuire drasticamente i prezzi dei canoni e combattere così la pirateria. Invece non solo non hanno tagliato ma ogni abbonato, dopo i bonus iniziali, si vede ogni anno aumentato il canone. Politica che ricordo fece la stessa Tim anni fa, per poi capire che perdere abbonati non era poi così economico!

GuruHiTech
GuruHiTech
Reply to  Fred
1 anno fa

Ciao Fred, mi trovi pienamente d’accordo!!!

4
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: