News

Prophetic Halo: controllare i sogni diventa realtà?

Condividi l'articolo

La startup Prophetic ha annunciato lo sviluppo di un nuovo dispositivo, Halo, che promette di consentire agli utenti di controllare i propri sogni.

Halo è una fascia a forma di cerchio che utilizza una combinazione di tecnologia a ultrasuoni e apprendimento automatico per rilevare quando una persona è nella fase REM del sonno, durante la quale si verificano i sogni. Una volta che il dispositivo rileva che l’utente è in fase REM, invia impulsi sonori alle regioni del cervello coinvolte nei processi decisionali. Questo aiuta l’utente a mantenere la consapevolezza durante il sogno, consentendogli di controllarlo.

I rappresentanti della startup affermano che Halo potrebbe essere utilizzato per una varietà di scopi, tra cui:

  • Ridurre l’incidenza degli incubi, che possono essere una fonte di grande stress e disagio per le persone con disturbo da stress post-traumatico (PTSD).
  • Aiutare le persone a migliorare le proprie prestazioni sportive o artistiche, consentendole di praticare le proprie abilità durante il sonno.
  • Esplorare la natura della coscienza, fornendo agli scienziati un nuovo modo per studiare il modo in cui il cervello elabora le informazioni durante il sogno.

Halo è ancora in fase di sviluppo, ma la startup prevede di lanciarlo sul mercato nel 2025 al prezzo di 1.500 dollari (pari a circa 1.400€).

I potenziali vantaggi di Halo

Il controllo dei sogni è una pratica antica che è stata utilizzata per secoli per scopi spirituali, terapeutici e di ricerca. Halo potrebbe rendere questa pratica più accessibile e consentire a più persone di sperimentare i suoi benefici.

In particolare, Halo potrebbe essere utile per le persone con PTSD. Gli incubi sono un sintomo comune di questo disturbo, e possono essere molto debilitanti. Halo potrebbe aiutare le persone con PTSD a ridurre la frequenza e l’intensità degli incubi, migliorando la loro qualità della vita.

Leggi anche:

Halo potrebbe anche essere utile per le persone che desiderano migliorare le proprie prestazioni sportive o artistiche. Praticando le proprie abilità durante il sogno, le persone potrebbero essere in grado di migliorare le loro prestazioni nella vita reale.

Infine, Halo potrebbe fornire agli scienziati un nuovo modo per studiare la natura della coscienza. I ricercatori potrebbero utilizzare Halo per studiare come il cervello elabora le informazioni durante il sogno, e per comprendere meglio la natura della coscienza stessa.

I potenziali rischi di Halo

Naturalmente, ci sono anche alcuni potenziali rischi associati all’uso di Halo. Uno dei rischi più importanti è che il dispositivo potrebbe causare effetti collaterali negativi, come mal di testa, nausea o vertigini.

Un altro rischio è che Halo potrebbe essere utilizzato per scopi dannosi, come creare sogni lucidi che sono ingannevoli o disturbanti. È importante che il dispositivo venga utilizzato in modo responsabile e che le persone siano consapevoli dei potenziali rischi prima di utilizzarlo.

Nel complesso, Halo è un dispositivo promettente che potrebbe avere un impatto significativo sulla nostra comprensione e sul nostro controllo dei sogni. È importante monitorare lo sviluppo del dispositivo e valutare i suoi potenziali benefici e rischi prima di utilizzarlo.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piacerebbe controllare i sogni? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 84 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x