Tastiera meccanica HP Omen Spacer Wireless TKL [Recensione]

Condividi l'articolo

Nel campo in continua crescita delle tastiere meccaniche wireless, HP Omen Spacer Wireless TKL è una delle poche tastiere da gioco senza tasti (TKL). Considerando che i giocatori competitivi spesso amano le tastiere compatte, è una combinazione di funzionalità intelligenti. L’Omen Spacer da $ 159,99 (circa € 129,67) offre una sensazione di digitazione soddisfacente e una lunga durata della batteria, ma manca della robusta personalizzazione che normalmente si trova in una tastiera da gioco premium.

Particolarità

HP Omen Spacer è una tastiera da gioco sorprendentemente semplice. Le sue chiavi sono impostate in un layout TKL quasi standard a 87 tasti. Il tasto di blocco dello schermo è stato sostituito con un tasto Omen molto più utile, un pulsante che avvia il software di configurazione Omen Game Hub della tastiera. Se non utilizzi il software, puoi utilizzare Game Hub per cambiare il tasto Omen in modo che funga da tasto di blocco dello schermo. A 1,47 x 14,5 x 5,47 pollici (HWD), è abbastanza grande per un TKL, un formato che le persone spesso considerano, in parte, per fare spazio sulle loro scrivanie. È ancora più grande se si tiene conto del poggiapolsi staccabile, che aggiunge altri 4 pollici di profondità.

Il poggiapolsi, che si collega magneticamente alla tastiera, è leggermente imbottito. È costruito più per l’aspetto che per il comfort. Apprezzo sempre quando una tastiera viene fornita con un poggiapolsi, ma questo non è particolarmente comodo.

L’Omen Spacer ha un aspetto monolitico e brutalista. Ha una base nera e copritasti neri che sono impostati contro i tasti retroilluminati bianchi e rossi. Le leggende hanno un carattere spesso e a blocchi. La base e i poggiapolsi sono spessi e alti, con angoli acuti che ti colpiscono se ti avvicini a loro dall’angolazione sbagliata. A differenza della maggior parte delle tastiere da gioco, lo spaziatore Omen non ti consente di ammorbidire l’aspetto modificando l’illuminazione della tastiera. Sebbene sia possibile modificare lo schema di illuminazione o attivare o disattivare zone di illuminazione specifiche, i colori non sono personalizzabili. La personalizzazione RGB per tasto è una pratica standard per le tastiere da gioco, in particolare le tastiere meccaniche che costano più di $ 100. È curioso e deludente vedere HP vacillare su queste basi.

PRO

  • Ottima durata della batteria
  • Solida sensazione di digitazione
  • Software di configurazione incluso

CONTRO

  • Personalizzazione limitata
  • Il poggiapolsi ha angoli appuntiti
  • Manca i piedini regolabili

Fonte

Esprimi il tuo parere!

Ti piace questa nuova tastiera meccanica della HP? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per altre domande, informazioni o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
cloudways
1 anno fa

Love your blog.

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: