News

Tianhe Xingyi: il supercomputer più potente del mondo

Condividi l'articolo

È stato lanciato in Cina nel silenzio assoluto dei media. Ma ha un punto debole…

Gli esperti del National Supercomputing Center di Guangzhou hanno costruito quello che è considerato il supercomputer più potente del mondo. Tianhe Xingyi, questo il suo nome, ha una potenza di calcolo di 1,7 exaflop, un valore notevolmente superiore ai 1.194 exaflop del precedente detentore del titolo, Frontier.

La cosa più interessante è che Tianhe Xingyi non si basa su chip avanzati di Intel, AMD o NVIDIA, ma su un processore locale sconosciuto. Il processore in questione è il FeiTeng MT3000, un chip ARM dual-core sviluppato dalla società cinese Phytium Technology.

Il numero esatto di chip presenti nel sistema non è specificato, ma è noto che Tianhe Xingyi è un sistema modulare, composto da diversi rack. Ogni rack contiene fino a 2.048 chip FeiTeng MT3000, per un totale di 41.944 chip per il sistema completo.

Leggi anche:

La scelta di utilizzare un processore locale è un segnale della crescente ambizione della Cina nel campo dell’informatica ad alte prestazioni. La Cina sta investendo massicciamente nella ricerca e sviluppo di tecnologie avanzate, e Tianhe Xingyi è un esempio di questo impegno.

Tuttavia, la scelta di utilizzare un processore locale ha anche un punto debole. I processori ARM, in genere, non sono noti per la loro efficienza energetica. È probabile che Tianhe Xingyi consumi molta energia, il che potrebbe limitarne l’utilizzo in applicazioni sensibili alla potenza.

Inoltre, la mancanza di trasparenza da parte della Cina rende difficile valutare le reali prestazioni di Tianhe Xingyi. La Cina non ha fornito dettagli sulla configurazione del sistema, né ha partecipato alla classifica TOP500 dei supercomputer più potenti del mondo.

Nonostante queste limitazioni, Tianhe Xingyi è un risultato significativo per la Cina. Il supercomputer rappresenta un passo avanti importante per la ricerca e sviluppo tecnologico cinese, e potrebbe avere un impatto significativo su una serie di settori, dalla scienza alla medicina.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questo supercomputer? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 76 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x