Quantcast
News

Windows Defender vulnerabile: milioni di utenti a rischio

Condividi l'articolo

Microsoft ha già rilasciato la patch

Una falla zero-day scoperta in Windows Defender ha messo a rischio milioni di utenti del sistema operativo Microsoft. I criminali informatici hanno sfruttato la vulnerabilità, identificata come CVE-2024-21412, per eludere i sistemi di sicurezza e lanciare attacchi malware.

Trend Micro, la società di sicurezza informatica che ha individuato il problema, ha collaborato con Microsoft per la sua risoluzione. L’azienda ha rilasciato patch virtuali per proteggere i sistemi degli utenti e ha sottolineato l’importanza dell’intelligence sulle minacce per prevenire futuri attacchi.

La vulnerabilità consentiva agli aggressori di bypassare Windows Defender SmartScreen, una funzione di sicurezza che protegge da malware e applicazioni dannose. Questo permetteva l’esecuzione di attacchi con il Trojan DarkMe, utilizzato per il furto di dati e il ransomware.

Leggi anche:

Cosa fare per proteggersi?

  • Applicare le patch virtuali rilasciate da Microsoft.
  • Mantenere aggiornati il sistema operativo e tutti i software.
  • Prestare attenzione a possibili problemi di prestazioni del computer.
  • Utilizzare un software antivirus affidabile e tenerlo aggiornato.

Anche i computer macOS erano a rischio

Un recente attacco malware ha preso di mira gli utenti macOS, rubando file dai loro computer. Il Trojan Trojan.MAC.RustDoor, nascosto dietro un falso aggiornamento di Visual Studio, è stato in grado di eludere i sistemi di sicurezza grazie al linguaggio di programmazione Rust.

Per proteggersi da questo tipo di minacce:

  • Scaricare software solo da fonti attendibili.
  • Prestare attenzione al nome e all’estensione dei file prima di scaricarli.
  • Eseguire regolarmente scansioni antivirus del computer.

La sicurezza informatica è una responsabilità di tutti. È importante essere consapevoli dei rischi e adottare le misure necessarie per proteggere i propri dispositivi e dati.

Altri consigli utili:

  • Utilizzare una password complessa e univoca per tutti i tuoi account.
  • Attivare l’autenticazione a due fattori per i tuoi account online.
  • Effettuare backup regolari dei tuoi dati.
  • Diffidare da email e siti web sospetti.

In caso di dubbi o sospetti di un attacco informatico, contattare immediatamente un esperto di sicurezza informatica.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa falla di Windows Defender? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 122 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x