Quantcast
News

Apple VR è previsto per la primavera del 2022

Condividi l'articolo

Apple ha annunciato molte novità durante il Keynote di apertura della WWDC 2021, ma si è distinto un grande assente: la realtà aumentata. In realtà non è stato fatto alcun annuncio in merito, nonostante le numerose indiscrezioni che circolano attorno al primo visore per realtà mista dell’azienda.

Fortunatamente, possiamo sempre contare su Ming-Chi Kuo per ovviare a questo tipo di svista. L’analista ha infatti appena realizzato un nuovo report, un report che evoca una finestra di uscita per il cosiddetto Apple VR.

Apple VR previsto nel secondo trimestre del 2022

Non è un segreto, ma Apple è da tempo interessata alla realtà aumentata. Tanto che l’azienda ha anche lanciato un’API interamente dedicata alla cosa: ARKit. Anche dal lato hardware ha compiuto diversi passi in questa direzione, in particolare dotando l’iPhone 12 Pro e l’iPad Pro di un sensore LiDAR. Sensore che consente loro di comprendere meglio il loro ambiente.

Tuttavia, fino ad ora, Apple non ha presentato alcun dispositivo realmente dedicato alla cosa. Questo dovrebbe cambiare l’anno prossimo.

Negli ultimi mesi diverse fonti hanno infatti segnalato il possibile lancio di un visore per realtà virtuale, un visore che abbiamo usato per soprannominare Apple VR nelle nostre linee, ma che non sarà necessariamente commercializzato sotto questo no me.

Leggi anche:
Un auricolare AR / VR che è desiderato

Questo casco, dunque, dovrebbe essere presentato da qualche parte nel 2022. Ming-Chi Kuo, dal canto suo, però, ci permette di vedere un po’ più chiaramente e l’analista ha così rischiato di dare una finestra di uscita per il dispositivo nel suo ultimo report.

La cautela è ovviamente d’obbligo, ma Kuo si aspetta che l’Apple VR faccia i suoi primi passi da qualche parte nella seconda metà del 2022. Meglio ancora, secondo le sue informazioni, la società Genius dovrebbe fornire gli obiettivi necessari per il suo design.

Se la notizia può solo entusiasmarci, ci sfida anche un po’. Lanciare un auricolare come questo senza preparare un solido ecosistema dietro di esso non sembra proprio Apple. E proprio, con un’uscita così vicina, sarebbe stato logico che l’azienda si concentrasse maggiormente sulla realtà aumentata durante la WWDC 2021.

Un prodotto pensato per gli sviluppatori

Il che non sembra essere il caso, almeno non al momento. Va ricordato che l’evento non si limita al suo Keynote di apertura. Quest’ultimo è lì solo per segnalare il calcio d’inizio e l’evento si concluderà l’11 giugno.

Ora, c’è ancora un punto interessante da sollevare. Kuo, nelle sue molteplici segnalazioni, ha sempre indicato che l’Apple VR sarà rivolto principalmente agli sviluppatori. Questo spiegherebbe quindi perché non è stato ancora fatto alcun annuncio concreto.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Non vedi l’ora di provare il primo visore per la realtà virtuale di Apple? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 12 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x