News

Chip nel cervello: le dichiarazioni del primo paziente di Neuralink

Condividi l'articolo

Noland Arbeau, il primo paziente di Neuralink, ha recentemente condiviso le sue impressioni meno di due mesi dopo l’intervento chirurgico. In un’intervista pubblicata su X di Neuralink, Arbeau ha raccontato di come il chip abbia cambiato la sua vita.

Paralizzato otto anni fa in un incidente subacqueo, Arbeau ha dimostrato le sue nuove capacità controllando il cursore del mouse sul suo MacBook. Con entusiasmo, ha paragonato l’esperienza alla Forza dei Jedi di Star Wars.

Leggi anche:

Arbeau ha espresso gratitudine per far parte di questo progetto e ha sottolineato quanto sia stato emozionante imparare a utilizzare il dispositivo. Dopo l’operazione, è stato dimesso dall’ospedale il giorno successivo e ha trascorso ore a giocare a Civilization 6 da solo, cosa che in passato doveva chiedere aiuto ai suoi genitori per fare. Inoltre, ha iniziato ad apprendere nuove lingue e a giocare a scacchi utilizzando il suo computer.

Il paziente ha sottolineato che c’è ancora molto lavoro da fare, ma ha aggiunto che Neuralink ha già cambiato la sua vita in modo significativo.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 75 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments