CloudStream: come ripristinare i siti non funzionanti

Condividi l'articolo

CloudStream è un’app meravigliosa e nel giro di poche settimane ha già ricevuto onorificenze importanti, quali il paragone con Kodi e Veezie. Per tanti aspetti infatti CloudStream è anche meglio delle app più celebri ma non per questo è esente da “difetti”. Uno dei più evidenti è legato al fatto che, ospitando siti soggetti a censura, molti di essi cambiano spesso dominio e, quando lo fanno, su CloudStream naturalmente non funzionano.

Oggi ad esempio, un celebre sito che offre film e serie TV, ha cambiato dominio e su CloudStream non è più funzionante.

In tanti penserebbero che per poter riutilizzare il sito, bisogna aspettare che gli sviluppatori fixino il problema e che il nuovo dominio sia inserito nella repository. Nella realtà dei fatti invece, tu stesso puoi risolvere il problema manualmente.

IPVANISH: vuoi navigare e utilizzare Cloudstream in anonimato e in modo del tutto sicuro? IPVanish è la soluzione. Per info e costi dai un’occhiata al nostro articolo oppure visita la pagina ufficiale cliccando su QUESTO LINK“.

PUREVPN: un altro ottimo metodo per navigare in anonimato e al sicuro su , CloudStream, KODI, Wiseplay, Android, iOS, Firestick e tanto altro con il 10% di SCONTO. Leggi il nostro articolo oppure clicca QUI per ricevere maggiori informazioni.

Leggi anche:

Su CloudStream in pochi hanno notato che nelle impostazioni esiste una simpatica vocina chiamata “Clona sito“; questa eccellente funzionalità ci consente di modificare l’indirizzo di un sito e renderlo di nuovo funzioinante, senza dover aspettare l’operato degli sviluppatori. 

Questa funzione è valida solo per i siti che erano già stati inseriti nella repository e che cambiano solo dominio. Non vale invece per quei siti che non funzionano più per il cambio del tema grafico. In tal caso infatti è necessario che gli sviluppatori eseguino un nuovo scraping del sito in questione.

Come fixare un sito web su CloudStream

  • Avvia CloudStream e clicca in basso a destra su Impostazioni.
  • Click su Generale.
  • Ora click su Clona sito > Clona un sito.
  • Ora clicca sul sito che intendi clonare che nel mio caso è StreamingCommunity.
  • Nella finestra seguente inserisci il nome e l’indirizzo del sito da clonare. Nel mio esempio, il dominio è passato da .golf a .city. Conferma le modifiche cliccando ancora una volta su Clona un sito.

E voilà! Il nuovo sito ora è disponibile nell’elenco e soprattutto… FUNZIONA!!! 😃

La guida l’ho testata personalmente, quindi ti assicuro che non è un articolo clickbait. Può succedere tuttavia che nonostante il fix del dominio, il sito non funzioni comunque. Questo può succedere molto raramente ma solo perché oltre al cambio di dominio, probabilmente c’è stato anche un cambio nella struttura del sito. In tal caso purtroppo, l’unica cosa che potrai fare è aspettare che il problema venga risolto dai responsabili delle varie repository. 

IMPORTANTE: se nell’elenco dei siti non vedi quello che hai clonato, chiudi e riapri CloudStream.
Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Conoscevi già l’opzione “Clona un sito” di CloudStream? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
1
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x