Quantcast
GuruNews

Cosa succede a NoPay? Sito offline da troppe ore

Condividi l'articolo

Cloudflare non c’entra un bel niente! Aggiornamento a fine articolo.

Gli amanti del calcio in streaming si staranno chiedendo cosa stia succedendo a NoPay, il celebre sito italiano che ha sostituito l’ormai chiuso StarLive.

Nel nuovo canale aperto su Discord, l’amministratore ha lasciato un commento ieri sera (23 maggio) alle ore 19:59.

“Il sito è momentaneamente offline, non dipende da noi e non sappiamo quanto tempo impiegheranno a sistemarlo.
Quando tornera’ online avviseremo qui”
, recita il messaggio.

Leggi anche:

Alcuni siti hanno spiegato l’accaduto scrivendo che la colpa sia dovuta ad una “défaillance di Cloudflare” ma questo non è assolutamente vero! Cloudflare non ha alcun disservizio ma si limita solo a farci sapere che non riesce a raggiungere il sito in questione. Che è ben diverso.

Perché NoPay non funziona?

Il sito nopay.info non è raggiungibile per un problema all’hosting provider, ovvero al server su cui è caricato.

L’errore 522 è un errore HTTP che indica che la connessione è stata interrotta tra il server web e il server proxy o CDN (Content Delivery Network) che sta gestendo la richiesta. In pratica, significa che il server web non è in grado di completare la richiesta a causa di un problema di comunicazione con il server proxy o CDN.

L’errore 522 può essere causato da diversi fattori, tra cui problemi di rete, sovraccarico del server, configurazione errata del server proxy o CDN, problemi di firewall o di sicurezza. Solitamente, l’errore si risolve da solo in breve tempo, ma se persiste è consigliabile contattare l’amministratore del sito web o il fornitore del servizio CDN per risolvere il problema.

Se l’amministratore del sito ha dichiarato che non dipende da loro, significa che molto probabilmente il blackout sia dovuto ad un guasto proprio dei server dell’hosting provider su cui il sito si appoggia. Tuttavia, considerando che il disservizio ha quasi raggiunto le 24 ore e non è da escludere che le cause possano essere altre.

Ricordiamo che NoPay è un sito pirata e sappiamo benissimo quanto il governo, con l’aiuto di AGCOM, abbia intenzione di smantellare questi servizi. Non ci resta quindi che aspettare ancora qualche ora e sperare che la mia sia solo una supposizione. Ma suvvia dai, presto tornerà online! 🤞🏻

AGGIORNAMENTO

Svelato il motivo per cui NoPay e altri siti di streaming pirata sono fuori servizio. LEGGI L’ARTICOLO.

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Credi che NoPay tornerà online presto? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
2
+1
1
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
(Visited 819 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x