Elon Musk afferma che Neuralink potrebbe iniziare a impiantare chip nel cervello umano “entro la fine dell’anno”

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

La società di neurotecnologie Neuralink potrebbe lanciare sperimentazioni umane “entro la fine dell’anno”.

Elon Musk ha condiviso la notizia in risposta a un utente di Twitter che ha detto che sarebbe disposto a partecipare alle prove sugli esseri umani, qualora l’azienda Neuralink decidesse di impiantare un chip di intelligenza artificiale nel cervello degli umani nella speranza di poter controllare la tecnologia semplicemente utilizzando la forza del pensiero.

“Ho avuto un incidente d’auto 20 anni fa e da allora sono rimasto paralizzato alle spalle. Sono sempre disponibile per studi clinici su @Neuralink, ha scritto domenica a Musk l’utente di Twitter Hamoon Kamai.

“Neuralink sta lavorando duramente per garantire la sicurezza dell’impianto ed è in stretta comunicazione con la FDA. Se le cose andranno bene, potremmo essere in grado di fare i primi test umani entro la fine dell’anno”, ha risposto lunedì il CEO di Tesla.

L’obiettivo di Neuralink è anche quello di aiutare i pazienti paralizzati a interagire facilmente con i loro cellulari o computer impiantando il chip del cervello, ha detto in precedenza Musk.

L’azienda ha iniziato a testare il suo chip sugli animali durante l’estate e ha utilizzato un maiale per il suo esperimento.
Musk ha recentemente utilizzato l’app di streaming audio Clubhouse, dove ha detto che Neuralink ha impiantato il chip cerebrale in una scimmia e che può giocare ai videogiochi con la sua mente (vedi articolo).

“Abbiamo già una scimmia con un impianto wireless nel cranio e dei minuscoli fili, che può giocare ai videogiochi usando la mente”, ha detto l’imprenditore tecnologico miliardario.

“Una delle cose che stiamo cercando di capire è, possiamo far giocare le scimmie a Mind-Pong l’una con l’altra?” Musk aggiunto. “Sarebbe fantastico.”

Fonte

Ti potrebbe interessare:

Esprimi il tuo parere!

Che te ne pare di questa idea di aiutare le persone paralizzate a sfruttare la forza del pensiero per controllare i dispositivi elettronici? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x