Gli inglesi cominciano a connettersi al servizio internet di Starlink

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
I residenti in Gran Bretagna hanno avuto accesso alla società Internet SpaceX
I primi utenti di Internet via satellite di Elon Musk nel Regno Unito hanno ricevuto il kit di connessione per Starlink: antenna, router, staffa e cavo.

I primi test sono già partiti a inizio 2021 nel Regno Unito dove alcunitester hanno annunciato di aver ricevuto l’attrezzatura da SpaceX. La notizia nonostante non sia stata confermata neanche dal creatore Elon Musk è stata riportata dal sito ISPrewiew:

Dall’accordo SpaceX con gli utenti, che è stato firmato nel Regno Unito, è noto che il prezzo di un set di apparecchiature è di 439 sterline (quasi € 488) contro $ 499 negli Stati Uniti (ossia 408,78), altre 54 sterline ( 59,96) ne costa la consegna e 89 sterline ( 98,82) contro $ 99 negli Stati Uniti (circa € 81,10) – un abbonamento mensile…

“Le velocità a banda larga sono garantite nella fase beta nel range di 50-150 Mbps, con possibili brevi periodi di disconnessione. La latenza del segnale è compresa tra 25 e 35 millisecondi”, – ricorda i termini dell’accordo con i tester dell’ISPrewiew del Regno Unito.

Quelli che ad alcuni sembravano UFO altro non erano che satelliti Sarlink di Elon Musk

Allo stesso tempo, la pubblicazione presume che la percentuale della popolazione che potrebbe essere interessata a Internet via satellite da SpaceX sarà significativamente inferiore rispetto agli Stati Uniti, poiché il paese è abbastanza ben coperto da reti in fibra ottica.

“La penetrazione sarà ovviamente inferiore rispetto agli Stati Uniti in altri paesi europei, dove Starlink entrerà nei prossimi mesi. Prima di tutto, queste sono la Grecia e la Germania. Inoltre, nel prossimo futuro il servizio dovrebbe iniziare a funzionare in Australia, e lì lo aspettano moltissimo, poiché una parte significativa della popolazione vive nelle fattorie, dove tradizionalmente non tutto è molto buono con la connessione a Internet”, scrive il giornale.

È noto che Starlink ha anche lanciato un processo di licenza satellitare in altri 10 paesi: Francia, Nuova Zelanda, Sud Africa, India, Giappone, Filippine, Argentina, Brasile, Cile e Colombia.

SpaceX spera che Starlink sarà operativo in tutti questi paesi nel 2021. Inoltre, è possibile che nella seconda metà dell’anno dopo che il servizio sarà disponibile in Grecia, Germania e Francia, altri paesi dell’UE inizieranno attivamente a collegarsi ad esso.

Ricordiamo che la Federal Communications Commission (FCC) degli Stati Uniti ha assegnato un sussidio di 885,5 milioni di dollari alla società SpaceX di Elon Musk per fornire agli americani l’accesso a Internet attraverso il dispiegamento di microsatelliti Starlink nell’orbita terrestre bassa.

Fonte

Esprimi il tuo parere!

Starlink sarà l’internet del futuro? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per altre domande, informazioni o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x