News

Google perde la causa con Epic Games: e adesso?

Condividi l'articolo

La vittoria dell’azienda che ha creato Fortnite, potrebbe avere un impatto significativo sull’industria delle app

Secondo quanto riportato dai media americani, Alphabet, la società proprietaria di Google, ha perso un processo antitrust in una causa contro Epic Games, lo sviluppatore del popolare gioco Fortnite.

Il caso non è ancora stato formalmente concluso, ma gli analisti prevedono che la vittoria del querelante sarà “molto importante per l’intero Internet”.

Una giuria statunitense ha ritenuto che la distribuzione di applicazioni Android tramite Google Play costituisca un monopolio. Durante l’incontro è stato inoltre accertato l’esistenza di un collegamento illegale tra l’app store dell’azienda e i servizi di pagamento Google Play Billing, nonché la natura anticoncorrenziale dell’accordo di distribuzione di Project Hug, che regola le transazioni tra la piattaforma, gli sviluppatori di giochi e OEM.

“Il verdetto di oggi è una vittoria per tutti gli sviluppatori di app e i consumatori di tutto il mondo. Ciò dimostra che le pratiche dell’app store di Google sono illegali e che stanno abusando del loro monopolio per ottenere royalties esorbitanti, soffocare la concorrenza e soffocare l’innovazione”, ha affermato Epic Games.

Leggi anche:

Il vicepresidente delle pubbliche relazioni e delle politiche pubbliche di Google Wilson White ha già affermato che la società intende presentare ricorso contro la decisione della corte. Se vincono, lo sviluppatore sarà in grado di vendere i propri prodotti senza la commissione di Google o di risparmiare in modo significativo.

Vale la pena notare che Epic Games non ha presentato richiesta di risarcimento danni. Il suo amministratore delegato, Tim Sweeney, ha affermato che la società potrebbe guadagnare centinaia di milioni o addirittura miliardi di dollari se non dovesse pagare le commissioni di Google.

Entrambe le parti si incontreranno nuovamente in tribunale a metà gennaio per ulteriori procedimenti.

È interessante notare che Epic Games ha perso una causa simile contro Apple. La vittoria di Epic Games in questo caso potrebbe avere un impatto significativo sull’industria delle app.

Se la decisione sarà confermata, potrebbe obbligare Google a cambiare le sue politiche per la distribuzione di app Android. Ciò potrebbe portare a una maggiore concorrenza nell’industria e a prezzi più bassi per i consumatori.

Resta da vedere cosa accadrà in seguito, ma la decisione di oggi è un passo importante nella lotta contro i monopoli tecnologici.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa vicenda? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 59 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x