Kuo: Apple Car utilizzerà la piattaforma E-GMP di Hyundai, potrebbe caricarsi fino all’80% in 18 minuti

Condividi l'articolo

L’analista Apple Ming-Chi Kuo ha affermato nella sua ultima nota che Apple lavorerà a stretto contatto con Hyundai sul modello iniziale di Apple Car. Alla fine, Apple potrebbe finire per lavorare con la casa automobilistica europea PSA e General Motors su modelli futuri.

Kuo afferma che la prima Apple Car sarà basata sulla piattaforma di veicoli elettrici E-GMP di Hyundai. Questa piattaforma automobilistica è stata presentata da Hyundai nel dicembre dello scorso anno. La piattaforma è composta da una sospensione posteriore a cinque bracci, due motori, assale di trazione integrato, celle della batteria, sistema di ricarica e altri componenti del telaio.

Hyundai afferma che la piattaforma E-GMP offre un’autonomia di circa 310 miglia e che può caricare dallo 0 all’80% in 18 minuti.

La velocità della piattaforma del veicolo E-GMP è limitata a 160 mph e le cifre di accelerazione di 0-60 mph in 3,5 secondi.

Questa piattaforma E-GMP sarà utilizzata da Hyundai e Kia nei prossimi anni per i suoi veicoli elettrici.

La produzione dell’auto sarà gestita da Kia – la filiale di Hyundai – negli Stati Uniti, con Hyundai Mobis a guidare la progettazione dei componenti. Come fa con la sua produzione di smartphone, Apple utilizzerà più fornitori per la produzione e l’assemblaggio di Apple Car. Tuttavia, rispetto a uno smartphone, un veicolo ha circa 50-60 volte più parti che potrebbero costringere Apple a fare affidamento su molte case automobilistiche esistenti se vuole attenersi al suo programma di produzione originale previsto per l’Apple Car.

La società commercializzerà anche l’Apple Car come un veicolo premium di fascia alta che andrà a vantaggio anche di tutti i partner di produzione.

Kuo non si aspetta che Foxconn, partner di Apple per l’assemblaggio di iPhone a lungo termine, faccia parte della catena di fornitura di Apple Car. L’azienda è appena entrata nel mercato dei veicoli elettrici ed è improbabile che Apple scelga un nuovo partner per Apple Car a questo punto. Utilizzando un partner “maturo”, Apple vuole ridurre il tempo necessario all’azienda per portare Apple Car sul mercato.

Fonte

Ti potrebbe interessare:

Esprimi il tuo parere!

Che te ne pare della futura Apple Car? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x