Quantcast
News

La Cina ha costruito il primo simulatore di stazione spaziale

Condividi l'articolo

Il primo simulatore di stazione spaziale terrestre al mondo è stato presentato dai dipendenti dell’Harbin Institute of Technology in collaborazione con la China Aerospace Science and Technology Corporation. Il progetto, chiamato SESRI, permette di ricreare esperimenti spaziali senza dover lasciare il pianeta.

Questo simulatore è una grande piattaforma terrestre in grado di simulare fenomeni spaziali come l’irradiazione delle particelle, la radiazione solare e il flusso di plasma. Gli autori del progetto affermano che SESRI può riprodurre fino a nove fattori ambientali spaziali.

Leggi anche:

Grazie a questa innovativa tecnologia, i ricercatori potranno condurre esperimenti e studiare questioni fondamentali che non sono possibili da analizzare con metodi tradizionali in condizioni terrestri. Si tratta di una piattaforma che simula le condizioni spaziali per fini scientifici e tecnologici.

Gli autori del progetto sono convinti che gli esperimenti condotti con SESRI porteranno a importanti scoperte nel campo dell’innovazione scientifica e tecnologica. Questo simulatore contribuirà anche allo sviluppo dell’esplorazione spaziale cinese e potrà facilitare la modernizzazione di diversi settori industriali.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 12 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x