L’aggiornamento di Windows 10 eliminerà Adobe Flash Player per sempre

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Come anticipato in questo articolo, Adobe Flash , la piattaforma software multimediale che ha alimentato così tanti video animati pre-YouTube come Homestar Runner, è ufficialmente una tecnologia antica. A partire dal 31 dicembre 2020, Adobe ha smesso di supportare il software e ora Microsoft sta dicendo a tutti gli utenti di Windows 10 che è ora di disinstallarlo se non lo hanno già fatto.

Un nuovo aggiornamento di Windows 10 di Microsoft, attualmente disponibile tramite il suo catalogo di aggiornamento, rimuove definitivamente Flash Player dal sistema operativo secondo Windows Latest, ma solo per Windows 10 versioni 1903 e precedenti e diverse versioni di Windows Server. La stessa patch verrà distribuita su Windows Update nel prossimo mese circa e sarà disponibile tramite Windows Server Update Service (WSUS) all’inizio del 2021. (L’aggiornamento dovrebbe essere disponibile anche per la versione 1909, ma non è chiaro perché la patch di quella versione non viene visualizzata nella pagina Aggiorna catalogo.) All’inizio, l’aggiornamento sarà facoltativo, ma poi verrà spostato negli aggiornamenti consigliati alcuni mesi dopo.

L’applicazione dell’aggiornamento rimuoverà solo Adobe Flash Player che è stato installato dalla tua versione di Windows, non se lo hai installato manualmente da un’altra fonte, afferma Microsoft. Una volta applicato l’aggiornamento, Adobe Flash verrà rimosso dal Pannello di controllo e gli utenti di Windows 10 non saranno in grado di ripristinare l’aggiornamento. Gli utenti possono anche disinstallare Flash tramite il sito Web di Adobe.

Se è assolutamente necessario reinstallare nuovamente Flash, sarà necessario ripristinare il dispositivo a un punto di ripristino del sistema precedente. Se non disponi di un punto di ripristino, assicurati di crearne uno prima di applicare l’aggiornamento per la rimozione di Flash.

Entro la fine del mese, Microsoft avrà anche rimosso Adobe Flash Player dal suo nuovo browser Edge. “A partire da gennaio 2021, Adobe Flash Player sarà disabilitato per impostazione predefinita e tutte le versioni precedenti a KB4561600 rilasciate a giugno 2020 verranno bloccate. Le risorse scaricabili relative ad Adobe Flash Player ospitate sui siti Web Microsoft non saranno più disponibili “, ha affermato Microsoft.

Gli utenti di Microsoft Edge Legacy e Internet Explorer 11 dovrebbero aver ricevuto anche l’ultimo aggiornamento di sicurezza di Adobe Flash entro o prima di dicembre 2020. Google Chrome ha già abbandonato Flash, insieme a Mozilla Firefox e Apple Safari. Safari ha smesso di supportare Flash a settembre 2020 con la versione 14. Se provi a scaricare il plug-in Flash dal sito Web di Adobe, il tuo browser ora ti impedirà di farlo.

Inoltre, Adobe bloccherà l’esecuzione dei contenuti Flash in Flash Player a partire dal 12 gennaio 2021 per “proteggere i sistemi degli utenti”, afferma. Poiché macOS e Windows non riceveranno più gli aggiornamenti di sicurezza Flash, ha senso farlo considerando che ora è un pezzo di tecnologia defunto.

Sviluppato da FutureWave prima di essere acquisito da Macromedia e poi da Adobe, Flash è stato il modo migliore per incorporare animazioni fantasiose, lettori video e videogiochi sui siti Web durante la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000. Ha aperto la strada a siti Web completamente immersivi e interattivi che sono la norma oggi. Ma la proliferazione di piattaforme più grandi e migliori come HTML5, OpenFL e Unity ha iniziato lentamente a far sembrare Flash obsoleto. Adobe ha rinominato il suo ambiente di creazione Flash come Adobe Animate nel 2015 per espandere il supporto per HTML5 e incoraggiare gli sviluppatori a creare con nuovi standard web invece di Flash.

La maggior parte di ciò che trovi oggi su un sito web non è Flash ma HTML5 o un altro standard aperto che richiede molto meno tempo per il rendering delle pagine web. Non solo i moderni ambienti di authoring sono notevolmente meno intensivi di CPU, ma qualcosa come HTML5 non ha bisogno di un plug-in del browser per funzionare, a differenza di Flash. HTML5 funziona in modo nativo con tutti i browser ed è anche SEO-friendly.

Adobe continuerà a supportare Animate e, nel caso ve lo steste chiedendo, Homestar Runner è ancora vivo e vegeto. Inoltre, l’Internet Archive ha già conservato oltre 1.000 oggetti flash, inclusi classici come Badger, All your base appartengono a noi e Peanut Butter Jelly Time. Non ho visto Salad Fingers nell’elenco, ma ci sono già un sacco di episodi sul canale YouTube di David Finch.

Fonte

Esprimi il tuo parere!

Avevi già disinstallato Adobe Flash Player dal tuo Windows? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per altre domande, informazioni o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x