News

L’incredibile foto di una stella che esplode

Condividi l'articolo
Immagine generata dall’intelligenza artificiale

Gli astronomi hanno utilizzato il telescopio spaziale James Webb per studiare uno dei resti di stella supernova più famosi del cielo notturno, Cassiopea A. L’immagine risultante, con una risoluzione precedentemente non disponibile, rivela dettagli intricati del guscio in espansione del materiale stellare.

I resti di Cas A si trovano a 11.000 anni luce di distanza nella costellazione di Cassiopea, e l’esplosione divenne visibile dalla Terra solo circa 340 anni fa.

I colori più brillanti nell’immagine sono i grumi arancione brillante e rosa chiaro che compongono il guscio interno del resto di supernova. Il telescopio ha permesso di rilevare minuscoli grumi di gas costituiti da zolfo, ossigeno, argon e neon.

Leggi anche:

Il gas comprende una miscela di polvere e molecole che col tempo diventeranno componenti di nuove stelle e sistemi planetari. Alcuni filamenti sono troppo piccoli perché anche Webb possa distinguerli, il che significa che hanno un diametro di circa 16 miliardi di chilometri, o circa 100 unità astronomiche. Per fare un confronto, il diametro dell’intero Cas A è di circa 10 anni luce, ovvero 97 trilioni di chilometri.

Il colore bianco nell’immagine indica la radiazione di sincrotrone, che si forma attraverso l’intero spettro elettromagnetico. È creato da particelle cariche che si muovono a velocità estremamente elevate e ruotano attorno alle linee del campo magnetico. La radiazione di sincrotrone è visibile anche nei gusci a bolla nella metà inferiore della cavità interna.

Gli astronomi hanno anche notato una “macchia” a strisce luminose nell’angolo in basso a destra dell’immagine, che hanno chiamato Baby Cas A. La luce dell’antico bagliore riscaldava la polvere lontana, brillando mentre si raffreddava. Nonostante la sua apparente vicinanza, Baby Cas A si trova a circa 170 anni luce dietro il resto della supernova.

Questa nuova immagine di Cas A è una testimonianza della potenza del telescopio spaziale James Webb. Il telescopio è in grado di vedere dettagli che erano precedentemente impossibili da discernere, fornendo agli astronomi una visione più completa di questa affascinante supernova.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa foto? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 56 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x