L’iPhone X gli esplode in tasca. Fa causa ad Apple

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Apple sta ora affrontando una causa in Australia a causa delle recenti affermazioni di un certo utente di iPhone X che ha notato che il dispositivo era effettivamente esploso nella sua tasca! Secondo quanto riferito, questo ha lasciato il proprietario con ustioni di secondo grado e una nuova prospettiva scioccante per quanto riguarda i prodotti Apple.

Secondo il rapporto di 7 News, questo particolare incidente si è verificato nel 2019 e sta attualmente intraprendendo un’azione legale contro Apple dopo che la società avrebbe non risposto alle richieste dell’uomo sul problema. L’uomo era conosciuto come lo scienziato Robert De Rose.

È stato notato che lo scienziato Robert De Rose era semplicemente seduto nel suo ufficio quando improvvisamente ha sentito un certo dolore alla gamba. Ha anche sentito un suono frizzante che proveniva dalla sua tasca.

Ha poi detto di aver sentito un piccolo suono pop seguito da un fizz. Subito dopo l’uomo ha sentito un dolore intenso alla gamba destra.

Lo scienziato ha riportato ustioni di secondo grado

Poi balzò immediatamente in piedi e improvvisamente si rese conto che il motivo del dolore era il suo telefono. La storia di 7NEWS continua a riferire che ha poi tirato fuori il suo iPhone X dalla tasca. Aveva solo poco più di un anno. Poi ha visto uscire del fumo nero.

A causa dell’esplosione di iPhone X, De Rose ha poi notato di aver subito “ustioni di secondo grado” alla coscia. Ha poi notato che la sua pelle si era poi sbucciata di nero. De Rose osserva inoltre di aver provato a contattare Apple stessa diverse volte in merito al problema, ma non è mai stato in grado di ottenere una risposta.

Leggi anche:
De Rose sta cercando un’azione legale con una vittima di Apple Watch

De Rose attualmente sta intraprendendo alcune azioni legali direttamente contro Apple alla ricerca di un ragionevole risarcimento. L’azienda rappresenta anche un altro uomo proveniente da Melbourne che afferma di aver subito un ustione al polso dopo che il suo recente Apple Watch si era surriscaldato.

Un certo portavoce di Apple ha riferito a 7NEWS che la società prende decisamente molto sul serio la sicurezza dei consumatori e sta ora indagando sui suddetti due reclami. Le due cause denunciate sono state recentemente depositate presso il tribunale ufficiale della contea.

La storia è stata riportata da 9to5Mac e l’articolo ha notato che è ancora importante guardare il quadro più ampio. L’articolo rileva quindi che questo è un solo utente e ci sono ancora oltre milioni di unità iPhone X diverse e unità Apple Watch in tutto il mondo. Questo, di per sé, non è considerato un motivo per temere che il dispositivo possa effettivamente bruciare.

È stato quindi notato che questi tipi di incendi sono estremamente rari ma accadrà comunque a qualsiasi dispositivo che vende oltre i dieci milioni di euro.

Fonte

Segui guruhitech su:
Ti potrebbe interessare:

Esprimi il tuo parere!

Che te ne pare di questa vicenda? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per altre domande, informazioni o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x