Quantcast
News

macOS 15 Sequoia: le novità presentate da Apple alla WWDC

Condividi l'articolo

All’ultima conferenza WWDC, Apple ha presentato la nuova versione numerata del suo sistema operativo desktop, macOS 15 Sequoia. Questa release introduce una serie di interessanti funzionalità, con una maggiore integrazione con l’iPhone e l’arrivo di diverse funzionalità basate sull’intelligenza artificiale.

Durante la presentazione, i rappresentanti del brand hanno illustrato le principali novità che gli utenti potranno sperimentare dopo l’aggiornamento.

Il principale ambito di applicazione delle nuove capacità di rete neurale è il browser Safari. Ora il browser può parafrasare le pagine web, dividerle in paragrafi e raccogliere informazioni su immagini, video e musica presenti sui siti. Anche la modalità di lettura è stata migliorata, separando in modo più efficace il testo da tutti gli altri elementi.

Un’altra innovazione degna di nota è la possibilità di sostituire lo sfondo durante le videochiamate con qualsiasi immagine desiderata.

Leggi anche:

Inoltre, il set di funzionalità di intelligenza artificiale di Apple Intelligence è costituito in gran parte da strumenti di elaborazione del testo. Ad esempio, la rete neurale potrà assistere gli utenti nella correzione, sintesi e composizione di testi all’interno delle principali applicazioni come Mail e Note.

macOS 15 Sequoia ha anche introdotto il controllo remoto dell’iPhone, permettendo di trasmettere lo schermo del dispositivo mobile su un computer Mac. Questa funzione, chiamata Mirroring iPhone, funziona quando l’iPhone è connesso a una rete Wi-Fi e a un caricabatterie. Oltre alla visualizzazione del contenuto, sarà possibile trasferire file tra i due dispositivi semplicemente trascinandoli.

Tra le altre novità, segnaliamo l’introduzione di un’app “Password” compatibile sia con l’ecosistema Apple che con Windows, oltre a una nuova funzionalità di “magnetizzazione” delle finestre negli angoli dello schermo per un multitasking più efficiente.

La beta pubblica di macOS 15 Sequoia sarà disponibile a luglio, mentre la versione stabile del sistema operativo arriverà sui dispositivi compatibili nell’autunno di quest’anno.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 19 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x