NewsSmart TV

Neo QLED TV: come Samsung sta sfruttando le capacità 8K dei suoi nuovi televisori

Condividi l'articolo

Mentre il 4K sta diventando più democratico, Samsung offre già televisori 8K. Ma come puoi sfruttare tale definizione dello schermo quando il contenuto 8K nativo è ancora raro. La risposta di Samsung con le sue ultime generazioni di televisori Neo-QLED può essere riassunta in una parola: upscaling. Un’area in cui il marchio coreano ha un’esperienza senza pari.

Samsung è uno dei primi produttori di televisori a rendere accessibile la definizione 8K. Più che una semplice offerta, 8K è un vero argomento per gli amanti delle belle immagini. Questa definizione non solo si presta particolarmente bene a schermi di grandi dimensioni, ma permette anche di ottenere una finezza dell’immagine molto più elevata anche se il contenuto visualizzato è solo in 4K. Spieghiamo come Samsung è riuscita a raggiungere questa impresa grazie alla sua padronanza dell’upscaling sui suoi ultimi televisori Neo QLED 8K, in particolare il Samsung Neo QLED QN900A e Samsung QLED QN800A.

8K CONTRO 4K

I televisori 4K mostrano una definizione di 3.840 x 2.160 pixel, rispetto a 7.680 x 4.320 pixel per 8K. Ma una migliore definizione non significa sempre una migliore finezza di visualizzazione. Quest’ultimo dipende in realtà dalla risoluzione, che è espressa in numero di pixel per pollice. Tuttavia, più grande è il televisore, maggiore deve essere la risoluzione per garantire il miglior rendering. Fino a 55 pollici, il 4K è più che sufficiente. Ma non appena si parla di schermi molto grandi (65, 75 o 85 pollici), è dietro l’8K che visualizza 2,4 volte più pixel per pollice. Ad esempio, un TV 4K da 85 pollici allinea 52 ppi contro 125 ppi per un 8K. Di conseguenza, l’occhio coglierà molti più dettagli e sfumature.

I mini LED consentono una retroilluminazione più precisa

Ma siamo nel 2021 e il contenuto 8K nativo è ancora scarso. Certo, l’applicazione YouTube offre video 8K su alcuni canali, ma questa non è ancora la norma. Tuttavia, dal 2019, i televisori Samsung hanno incluso l’applicazione The Explorers, una piattaforma video specializzata in video 4K e 8K nativi. Ha una vasta libreria di contenuti documentari ideali per testare la sua ultima TV Samsung. Infine, se possiedi uno smartphone Samsung Galaxy S21 o Galaxy S20, potrai vedere i video 8K che sono in grado di filmare sul grande schermo.

Samsung è ben consapevole di questa scarsità di contenuti 8K. E intelligentemente, il marchio coreano non conta su di esso per promuovere la definizione 8K dei suoi ultimi televisori. In effetti, Samsung fa affidamento sulla sua esperienza nell’elaborazione delle immagini. Grazie alla sua padronanza dell’upscaling, è in grado di rendere immagini “semplici” o contenuti 4K molto più precisi e dettagliati su uno schermo 8K rispetto a un semplice televisore 4K.

PROCESSORE SAMSUNG NEO QUANTUM, IL MAESTRO DELL’UPSCALING 8K

L’upscaling, o ridimensionamento in francese, consiste fondamentalmente nello spostare un’immagine da una data definizione a una definizione più alta. Nel caso che ci interessa, per passare l’immagine dal formato 4K a 8K. Grazie al suo processore Samsung Neo Quantum, Samsung va ben oltre questa singola operazione. In effetti, incorpora 16 modelli di rete neurale che si basano sull’intelligenza artificiale e sul deep learning. Pertanto, sono “addestrati” all’upscaling come base e saranno ciascuno responsabile dell’elaborazione di dati specifici dalla fonte in 4K. Il display quindi ottenuto è più nitido, sfrutta microcontrasti molto più precisi per un’immagine che ne guadagna in dettaglio e nitidezza. Sono tutti asset che sfrutta il formato HDR10+, che amplia notevolmente la gamma dei contrasti, per una resa che svela tutte le sfumature dei contenuti video.

Questo tripudio di tecnologia sfrutta appieno le qualità intrinseche del supporto che è il Neo QLED. Questa tecnologia di visualizzazione combina un pannello QLED che fornisce una colorimetria di fascia alta e una retroilluminazione Mini LED che offre una luminosità molto più elevata, e soprattutto precisa, rispetto a quella che solitamente offre il mercato. A questo si aggiungono anche tutte le opzioni di base dei televisori Samsung di fascia alta, come il motore di compensazione del movimento AutoMotion Plus e il pannello a 120Hz, che assicurano un’animazione impeccabile, così puoi goderti ogni dettaglio anche nelle scene drammatiche d’azione più veloci.

Così, l’upscaling 8K di Samsung sfrutta la risoluzione 2,4 volte superiore a quella del 4K per amplificare i dettagli, le sfumature dell’immagine e soprattutto per renderli visibili ad occhio nudo. Ciò significa in pratica che tutti i tuoi contenuti 4K, da Blu-Ray a film e serie su Prime Video, Disney+ o Netflix verranno visualizzati in 8K senza alcuna perdita di dettaglio sui televisori Samsung Neo-QLED 8K, come il Samsung Neo QLED QN900A o Samsung QLED QN800A.

GIOCHI 8K, IL FUTURO DEI VIDEOGIOCHI ORA

La modellazione 3D, le texture, gli effetti di luce, i videogiochi traggono vantaggio tanto quanto i video da 8K per migliorare il lavoro di artisti e sviluppatori. L’ultima generazione di console, rappresentata da PlayStation 5 e Xbox Series X, è già tecnicamente in grado di supportare futuri titoli in definizione 8K. Anche se gli sviluppatori impiegheranno ancora qualche mese per sfruttare tutta la potenza di queste console, l’ottimo gioco Ori and the Will of the Wisps beneficia già di una modalità 6K a 60 frame al secondo. Per chi ha fretta, puoi anche collegare dietro i televisori Samsung 8K un PC con schede grafiche 3D di ultima generazione, come la Nvidia RTX 3090 che è tagliata per i videogiochi per PC in 8k.

Ma perché aspettare, quando la padronanza dell’upscaling del produttore coreano lo sta già trasformando in realtà? Con l’upscaling 8K di Samsung, ora puoi goderti il ​​meglio dei tuoi videogiochi preferiti sul grande schermo. Ogni dettaglio accuratamente rifinito dai grafici verrà qui evidenziato, meglio definito per un’immersione videoludica ancora più intensa. Il tutto beneficia oltre a un’animazione impeccabile a 60 fps, grazie al pannello Neo QLED a 120 Hz e al FreeSync Premium Pro.

Con la sua gamma di televisori 8K, Samsung offre quindi la migliore qualità delle immagini disponibile sul grande schermo, qualunque sia la tua sorgente 4K. Ciò include le trasmissioni della prossima Coppa dei Campioni EUFA che ti faranno sentire come se fossi nel bel mezzo dell’azione con questi televisori Samsung 8K.

QUALE TV SAMSUNG NEO QLED PER GODERSI TUTTI I SUOI CONTENUTI IN 8K?

A metà del 2021, Samsung ha rilasciato due nuovi televisori Neo QLED con definizione dello schermo 8K. Esistono alcune differenze tra questi due modelli, in particolare a livello del picco luminoso, del design o dell’impianto audio di bordo. Ma tutti condividono l’integrazione di un sistema di retroilluminazione Mini LED abbinato a un filtro QLED. C’è anche il nuovo telecomando Samsung, che funziona con l’energia solare e che elimina l’uso delle batterie.

SAMSUNG NEO QLED QN900A

Il Samsung Neo QLED QN900A è semplicemente il fiore all’occhiello dei televisori Samsung. Ha uno straordinario pannello 8K che sfrutta un design ultra sottile e una cornice Infinity (senza bordi) che fa apparire l’immagine letteralmente fluttuante davanti ai tuoi occhi. La colorimetria, i contrasti, i neri profondi sono sublimati da una luminosità di 2000 nit, che rende l’immagine ancora più vivida. Il suo filtro antiriflesso ti consente di godere della migliore qualità d’immagine, qualunque sia la luminosità del tuo ambiente. Questo televisore di fascia alta è anche accompagnato da un telecomando One Connect, che include tutte le connessioni in modo che un unico cavo colleghi il telecomando al televisore. Lusso fin nei dettagli.

Il Samsung QN900A inizia con una diagonale dello schermo di 65 pollici, ma è disponibile anche in 75 o 85 pollici. Valuta 5.499 euro per la diagonale più piccola con l’offerta di rimborso di 500 euro.

SAMSUNG NEO QLED QN800A

Il Samsung Neo QLED QN800A è il modello appena sotto il QN900A. La differenza principale qui è che non ha il telaio Infinity e le sue cornici super sottili. Ma per il resto, con i suoi 15 mm di spessore e il design elegante, questo televisore è una vera vetrina per una bella immagine 8K. La sua luminosità di 1500 nit supera quella che offre la stragrande maggioranza dei prodotti OLED. E ha anche la scatola remota One Connect.

Il Samsung QN800A inizia anche con una diagonale dello schermo da 65 pollici, ma è disponibile anche in 75 o 85 pollici. Valuta 3.499 euro per la diagonale più piccola con l’offerta di rimborso di 500 euro.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che te ne pare di queste Smart TV Samsung? Hai già una TV con schermo 8K? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@libero.it.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 15 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments