Quantcast
News

Smartphone a corto di batteria? Evita queste applicazioni!

Condividi l'articolo

Il 18 febbraio è stato proclamato il Battery Day da DxOMark, che ha condotto test dettagliati sul consumo di energia delle applicazioni su smartphone. Secondo i risultati, il costo del dispositivo sembra influenzare il consumo di energia, con i dispositivi più economici che tendono a scaricarsi più rapidamente.

DxOMark ha scelto 14 smartphone per i test, divisi tra quelli di fascia alta e media, tutti prossimi al lancio nel 2023. Le applicazioni sono state testate in varie categorie, rivelando che i client SMS standard consumano di più nei dispositivi di punta, mentre le app di comunicazione sono più efficienti sui dispositivi di fascia media.

Leggi anche:

Per quanto riguarda la visione di video brevi, Instagram è emersa come l’applicazione più energivora, soprattutto sui dispositivi di fascia media. Tutte le piattaforme di streaming video sembrano consumare più batteria su smartphone di fascia media, con Amazon Prime Video in particolare che si distingue per il suo alto consumo energetico.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 262 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x