Quantcast
News

Addio a dual SIM: rSIM è la nuova frontiera della flessibilità telefonica

Condividi l'articolo

Deutsche Telekom e l’operatore svedese Tele2 hanno recentemente presentato rSIM, un innovativo formato di carta SIM che offre il supporto per due operatori di telecomunicazioni su un unico chip, utilizzando solo uno slot SIM.

La caratteristica distintiva di rSIM è l’utilizzo di due numeri di operatore diversi all’interno di una singola scheda SIM. Questa soluzione è compatibile sia con i telefoni cellulari tradizionali che con gli smartphone più avanzati. Grazie a una tecnologia brevettata, rSIM è in grado di testare costantemente la connettività alla rete e di passare automaticamente al secondo operatore in caso di guasti. La memoria della rSIM memorizza moduli indipendenti dei due operatori di telecomunicazioni, in cui uno viene considerato principale e il passaggio al secondo avviene solo in situazioni di malfunzionamento della rete del primo operatore.

Leggi anche:

Questa tecnologia si rivelerà particolarmente utile per i dispositivi Internet of Things (IoT) che richiedono una connessione stabile alla rete. rSIM troverà applicazione anche nelle smart city e nei sistemi di automazione industriale.

Secondo un comunicato stampa sul sito web di rSIM, “rSIM (Resilient SIM) è la prima scheda SIM veramente resiliente e intelligente al mondo. È indipendente dal dispositivo e monitora costantemente la connessione. rSIM utilizza una nuova tecnologia brevettata per testare la propria connessione di rete e cambiare automaticamente operatore in caso di guasti, riducendo al minimo la probabilità di disconnessione della scheda SIM e del dispositivo durante le interruzioni. La nuova scheda SIM intelligente promette di migliorare radicalmente la connettività di rete per i dispositivi IoT e l’Internet mobile”.

Con l’introduzione di rSIM, si apre la strada a nuove opportunità nel campo delle telecomunicazioni, offrendo una maggiore affidabilità e resilienza nella connettività dei dispositivi. Si prevede che questa innovazione avrà un impatto significativo nel settore IoT e contribuirà a migliorare l’efficienza delle smart city e dei sistemi industriali automatizzati.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 276 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x