LinuxMacOSSoftware

Come avere Spotify senza pubblicità su Linux e macOS

Condividi l'articolo

Spotify è ampiamente considerata una delle migliori piattaforme per ascoltare musica e ci sono diverse ragioni per questo.

Innanzitutto, offre un’enorme libreria musicale con milioni di brani disponibili. Puoi trovare praticamente qualsiasi genere musicale e artisti di tutto il mondo. La varietà di scelta è incredibile e ti consente di esplorare nuove canzoni e artisti in base ai tuoi gusti personali.

Inoltre, Spotify offre una modalità di ascolto personalizzata chiamata “Discover Weekly” che ti consente di scoprire nuovi brani e artisti in base alle tue preferenze musicali. Questa funzione utilizza algoritmi avanzati per suggerirti musica che potrebbe piacerti, rendendo l’esperienza di ascolto ancora più coinvolgente e interessante.

Un’altra caratteristica che rende Spotify incredibile è la possibilità di creare playlist personalizzate. Puoi creare playlist per ogni occasione, umore o genere musicale e condividerle con gli amici. Inoltre, Spotify offre anche playlist curate da esperti e celebrità, che ti permettono di scoprire nuove tracce e goderti una selezione di brani pensata da professionisti.

Leggi anche:

Spotify è anche molto conveniente. Offre un piano gratuito che ti consente di ascoltare musica con alcune limitazioni pubblicitarie. Tuttavia, se desideri un’esperienza senza interruzioni pubblicitarie e con funzionalità aggiuntive, puoi sottoscrivere un abbonamento premium a un costo mensile accessibile.

Infine, Spotify è una piattaforma molto user-friendly, con un’interfaccia intuitiva e facile da navigare. Puoi trovare facilmente le tue canzoni preferite, creare playlist e scoprire nuovi artisti senza alcuna difficoltà.

Ma chi non vuole pagare?

Non è un mistero che Spotify sia una delle applicazioni più craccate in assoluto. Non a tutti piace ascoltare la pubblicità e non tutti si possono permettere un abbonamento premium.

Su Android, trovare le versioni moddate di Spotify non è per niente difficile; ne è pieno il web e i tool per installare le versioni più recenti di certo non mancano. IO ad esempio utilizzo xManager e mi trovo davvero molto bene.

Anche su iPhone non ho avuto problemi ad installare un file ipa modificato tramite il software Sideloadly. Per saperne di più leggi questa guida.

Su PC francamente, mi sono sempre trovato bene con Spotube, ma esiste anche Spot-X, un progetto che va avanti ormai da diverso tempo e che offre Spotify senza pubblicità sia per Linux che per macOS.

Ti assicuro che l’app funziona in modo perfetto e che non c’è la minima traccia di pubblicità. Lo puoi installare utilizzando solo due comandi e una volta avviato, dovrai confermare l’accesso con le tue credenziali sul sito ufficiale di Spotify, nella pagina web che ti si aprirà in automatico. Una volta loggato sul sito, l’accesso sull’app Spotify per Linux avverrà in automatico.

Come ottenere Spotify Premium gratis su Linux

So già che molti siti copieranno questa guida e faranno i fighi pubblicando i comandi da dare nel terminale. Io però, per rispetto ai creatori di questa fantastica versione moddata, vi condivido il file di testo da scaricare, dove troverai tutto quello di cui hai bisogno.

Il link per scaricare la guida non ha pagine spam, ma solo 5 secondi di attesa, giusto il tempo per generare il link per il download del file. Ecco come scaricare di file da DevUploads:

  • Apri il tuo browser internet e digita o incolla questo indirizzo: devuploads.com/qimlmn5a8imc.
  • Clicca su “GENERATE DOWNLOAD LINK“.
  • Attendi 5 secondi.
  • Clicca su “LINK GENERATED!“.
  • Infine clicca su “DOWNLOAD NOW“.
  • Ora non ti resta che aprire e leggere le brevissima guida, che come anticipato, consiste nell’aprire un terminale ed incollare solo due comandi. Niente di più semplice! 😎

NOTA BENE: non ho inserito i comandi da digitare nel terminale, solo ed esclusivamente per non violare le regole di Google.

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa guida? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
1
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 716 times, 3 visits today)
1 1 vote
Article Rating

Rispondi

5 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Karlo
Karlo
5 mesi fa

Non funziona

Karlo
Karlo
Reply to  GuruHiTech
5 mesi fa

Forse funzionava ieri, oggi da 404 Page not found all’indirizzo chiave della procedura…Quale è il loro gruppo telegram?