Quantcast
Guru

Come funziona LuzIA, l’intelligenza artificiale di WhatsApp

Condividi l'articolo

OpenAI, creatore di chatGPT, è lo sviluppatore della tecnologia.

L’intelligenza artificiale che è arrivata su WhatsApp ha generato grandi interrogativi riguardo all’uso delle informazioni condivise. LuzIA, il chatbot che risponde agli utenti avendo solo il loro contatto sull’applicazione, condivide le principali priorità riguardanti le politiche sulla privacy.

Secondo le politiche sulla privacy di LuzIA, queste si applicano solo alle sue attività online e sono valide per i visitatori del suo sito web riguardo alle informazioni che condividono e/o raccolgono sull’applicazione. Questa politica non si applica a nessuna informazione raccolta offline o tramite canali diversi dal sito web.

La politica sulla privacy descrive anche come i dati personali e altre informazioni vengono elaborati attraverso l’applicazione elencando i tipi di informazioni che LuzIA raccoglie, come tali informazioni vengono utilizzate e le pratiche di condivisione, poiché l’intelligenza artificiale è il controllore ai fini di questa politica sulla privacy. Utilizzando il sito web, l’utente accetta la politica sulla privacy e i suoi termini.

Informazioni raccolte dall’IA di WhatsApp

LuzIA, l’intelligenza artificiale di WhatsApp, raccoglie informazioni personali dall’utente e le ragioni per farlo verranno spiegate al momento.

  • Se l’utente contatta direttamente la piattaforma, può ricevere informazioni aggiuntive su di essa, come nome, indirizzo email, numero di telefono, contenuto del messaggio e/o allegati inviati e qualsiasi altra informazione scelga di fornire.
  • Quando l’utente si registra per un account, potrebbe essere richiesto di fornire le informazioni di contatto, come nome, nome dell’azienda, indirizzo, indirizzo email e numero di telefono.
  • L’azienda raccoglie automaticamente i seguenti tipi di informazioni quando si utilizza l’applicazione: pagine e file a cui si accede, ora di accesso, versione del browser, sistema operativo, identificazione del dispositivo, pagine visitate in precedenza (se l’utente accede all’applicazione tramite un link), indirizzo IP, informazioni sull’applicazione, informazioni sul dispositivo mobile, ID di sessione e cookie.
  • Raccolgono anche qualsiasi informazione inviata tramite la funzionalità di chat nell’applicazione. Questa funzionalità di chat utilizza alcuni processi automatizzati per valutare come fornire il miglior supporto per le richieste dell’utente. Le conversazioni saranno crittografate con doppio processo di crittografia. Possono salvare un estratto della conversazione per personalizzare le future interazioni.
Leggi anche:

Come vengono utilizzate le informazioni:

Il chatbot utilizza le informazioni per i seguenti motivi:

  • Fornire e migliorare l’applicazione
  • Monitorare le interazioni con le loro email
  • Condurre sondaggi
  • Proteggere i loro interessi o gli interessi di terzi
  • Mantenere e migliorare la sicurezza dell’applicazione
  • Fornire il servizio richiesto dall’utente
  • Prevenire l’abuso dell’applicazione
  • Rispettare i loro obblighi legali
  • Comunicare con l’utente
  • Scopi di analisi e pubblicità
  • Eseguire o far rispettare i loro accordi
  • Effettuare assunzioni
  • Distribuire il carico e ottimizzare l’applicazione
  • Fornire supporto clienti in relazione ai loro prodotti
  • Per qualsiasi altro scopo con il consenso dell’utente.

L’intelligenza artificiale di WhatsApp traduce gli audio (LuzIA)

Non sono responsabili delle pratiche sulla privacy di alcuna piattaforma, sito web o applicazione che non sia controllata dall’azienda. Allo stesso modo, l’uso dell’applicazione è vietato nei territori in cui uno qualsiasi dei loro fornitori è vietato. I loro principali fornitori sono Meta e OpenAI.

Conservano le informazioni per il tempo necessario per adempiere ai loro obblighi contrattuali o legali o per qualsiasi altro scopo consentito per cui sono state raccolte, inclusa la prevenzione di frodi o incidenti di sicurezza. Quando è scaduto il periodo di conservazione corrispondente, adottano misure per eliminare permanentemente, aggregare o anonimizzare le informazioni.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piace utilizzare LuzIA su WhatsApp? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
2
+1
0
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0
(Visited 322 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x