È arrivato Kodi 19.2: tutte le novità di questa nuova versione

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
7
+1
0
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0

Ecco l’attesissimo aggiornamento del multiplayer più amato nel mondo!

Kodi 19.2 Matrix è stato rilasciato e include molte nuove caratteristiche e funzionalità. Il lettore miultimediale più versatile e performante di sempre, ha compiuto un altro importante passo che lo avvicina sempre di più alla perfezione. 

Il questa nuova versione non solo sono stati risolti molti bug ma sono state apportate anche modifiche importanti alla struttura e alla sicurezza. In questo articolo cercherò di elencarvi tutto quello che c’è da sapere per conoscere meglio Kodi 19.2 Martrix.

IPVANISH: vuoi navigare e utilizzare KODI in anonimato e in modo del tutto sicuro? IPVanish è la soluzione. Per info e costi date un’occhiata al nostro articolo oppure visitate la pagina ufficiale cliccando su QUESTO LINK“.

PUREVPN: un altro ottimo metodo per navigare in anonimato e al sicuro su KODI, Android, iOS, Firestick e tanto altro con il 10% di SCONTO. Leggi il nostro articolo oppure clicca QUI per ricevere maggiori informazioni.

Informazioni importanti sugli add-on di Kodi

Con Kodi 19 Matrix il media center passa a Python 3. Python è il linguaggio di programmazione in cui sono scritti tutti i componenti aggiuntivi di Kodi. Dal momento che Python 2.7 – la versione utilizzata fino a Kodi 18.9 Leia – ha perso il supporto, il passaggio è stato un passaggio necessario.

Python 3 non ha retrocompatibilità, il che significa che tutti i componenti aggiuntivi di Kodi esistenti devono essere riscritti dagli sviluppatori. Sebbene sia altamente probabile che la maggior parte dei componenti aggiuntivi popolari alla fine ottenga un aggiornamento per supportare Kodi 19, alcune estensioni non funzioneranno mai con la nuova versione principale.

Dopo un paio di mesi possiamo confermare che gli addon più popolari sono ora supportati da Kodi 19.2 Matrix. Inoltre, sono stati rilasciati anche molti nuovi componenti aggiuntivi. Non vediamo alcun motivo per cui non dovresti usare Kodi 19.

Riassumendo:

La maggior parte dei componenti aggiuntivi di Kodi viene ormai realizzato per essere compatible con python 3, quindi con con Kodi 19 Matrix e le versioni successive. Ti consiglio vivamente di installare la versione più recente di Kodi per una migliore esperienza. Se stai utilizzando componenti aggiuntivi meno recenti che non sono compatibili con Kodi 19, puoi anche rimanere con l’ultima versione di Kodi 18 Leia, la cui ultima release è la 18.9. Scorri verso il basso per scoprire come installare una versione precedente di Kodi.

Add-on popolari che funzionano con Kodi 19.2 Matrix

La maggior parte dei componenti aggiuntivi di terze parti ora funziona con Kodi 19.2 Matrix. In effetti molti componenti aggiuntivi, specialmente quelli nuovi, supportano esclusivamente la versione più recente di Kodi. 

Nelle mie guide e articoli spiego passo dopo passo come installare add-on, app e altri strumenti utili. Se non sei sicuro di come installare un componente aggiuntivo di Kodi, leggi la guida dedicata agli utenti alle prime armi.

Kodi 19 Matrix principali cambiamenti e nuove funzionalità

Ricorda che Kodi è un progetto open source e non commerciale, gratuito per tutti. Tutti gli sviluppatori lavorano nel loro tempo libero per migliorare il software del media center e aggiungere regolarmente nuove funzionalità.

Alcuni importanti dati chiave riguardanti Kodi 19 Matrix:

  • Quasi 50 sviluppatori open source hanno contribuito alla nuova versione
  • 5.000 commit e 1.500 richieste pull da Kodi 18 Leia
  • 5.500 file modificati
  • 600.000 righe di codice aggiunte, modificate o rimosse
  • Innumerevoli ore di test, debug e ottimizzazione
Add-on e scraper
  • I componenti aggiuntivi devono essere scritti in Python 3
  • D’ora in poi Kodi imporrà l’origine degli addon installati e delle loro dipendenze
  • I repository di terze parti non sono più in grado di sovrascrivere il codice dei componenti aggiuntivi installati da un repository diverso
  • Raschiatori di metadati XML per film e programmi TV sostituiti da nuovi raschietti Python
  • Nuovi raschietti Python per la musica
Leggi anche:
Riproduzione
Video:
  • Aggiunto il supporto per codec video AV1
  • Supporto HLG HDR e HDR10 su Windows 10
  • Ed anche il supporto HDR10 e Dolby Vision HDR dinamico su Android
Musica:
  • Migliorata la gestione dei metadati per la musica
  • Nuove visualizzazioni per la musica
Gaming:
  • Miglioramento della qualità dei giochi “Pixel Art”
  • Kodi su iOS supporta i controller bluetooth (ad esempio i gamepad PlayStation e Xbox)
Aspetto:
  • Tema predefinito migliorato (Estuary)
  • Riprogettazione dello schermo
  • Nuovi metadati visualizzati
  • Modifiche alle visualizzazioni della playlist
  • Vista “In riproduzione”
  • Miglioramenti alla grafica e ai file di immagine
  • Aggiorna i controlli della GUI
Client PVR / TV:
  • Esperienza TV in diretta notevolmente migliorata
  • Promemoria PVR
  • Nuovi widget per la schermata iniziale
  • Gestore di gruppo/canale avanzato
  • Navigazione e controlli di dialogo migliorati
  • Tag per nuovo/live/finale/prima
  • Prestazioni migliori
  • Miglioramenti dell’API
Sottotitoli:
  • Sovrapposizioni di timestamp corretti
  • Nuovo colore grigio scuro per i sottotitoli
  • È possibile impostare l’opacità per i sottotitoli
Kodi 192: Ultimi aggiornamenti
PVR:
  • Risolto crash durante l’accesso a canali PVR non validi dai preferiti
  • Fixato il crash all’avvio durante la ricerca delle icone dei canali mancanti
  • Risolto il problema con l’arresto anomalo all’avvio causato dal tipo di timer mancante
  • Le registrazioni dal cestino ora possono essere eliminate in modo permanente senza errori
Correzioni di bug minori:
  • Libreria video
  • Risolto un bug che cancellava gli ID univoci durante lo scraping della libreria video

Gaming:

  • Altre traduzioni per emulatori e componenti aggiuntivi per controller di gioco

JSON-RPC:

  • Esponi il percorso dell’icona dei tag EPG come proprietà “miniatura”
  • Esporre il numero di serie dei tag EPG come proprietà “seasonnum”
Rete:
  • Websocket gestisce i messaggi parziali
Add-on:

Logica di visualizzazione fissa per componenti aggiuntivi / moduli ufficiali e di terze parti

Windows
  • Eliminato il possibile arresto anomalo quando si cambia monitor quando Kodi è in esecuzione
  • Risolto il problema con il passthrough audio non funzionante quando “corrispondenza della frequenza di aggiornamento del display” è abilitato nelle impostazioni
  • La catena di scambio flip scarti ora viene utilizzata su tutti i sistemi Windows 10 anche se il driver grafico non supporta l’ultimo livello di funzionalità DirectX
  • La catena di scambio a 10 bit viene utilizzata per impostazione predefinita sui sistemi Windows 10 quando viene rilevato un display HDR
  • Risolti possibili arresti anomali relativi a WS-Discovery quando dispositivi non informatici sono collegati alla stessa rete di Kodi (ad esempio telecamere IP)
  • Fixati possibili arresti anomali quando l’HDR viene attivato o disattivato dalle impostazioni dello schermo di Windows
  • Risolto il problema con l’assenza di immagini o i livelli di nero errati quando si utilizzavano driver video specifici con intervallo limitato abilitato in combinazione con l’accelerazione hardware DXVA2 e il passthrough HDR.
Android
  • I volumi di archiviazione esterni sono ora visibili sui dispositivi con vecchie versioni di Android
Xbox
  • Kodi 19.2 Matrix ora funziona con Xbox! È la prima nuova versione a supportare la console
  • Risolto crash durante la riproduzione di video 4K HEVC
  • La GUI è ora renderizzata in 4K nativo
  • Risolto il problema con la risoluzione 4K registrata erroneamente come 1920×1080
  • Risolti arresti anomali quando “Cambia frequenza di aggiornamento del display a Start/Stop” è abilitato con risoluzione 4K
  • Mappatura dei toni ora utilizzata per impostazione predefinita durante la riproduzione di video HDR
  • Risolto il problema con le informazioni sulla frequenza di aggiornamento del display mancanti sull’OSD delle informazioni di debug video (Alt + O)
  • Connettività Internet SSL fissa
  • Miglioramento delle prestazioni della catena di scambio utilizzando DXGI_SWAP_EFFECT_FLIP_DISCARD (funzione DirectX)
  • Le superfici della catena di scambio a 10 bit vengono utilizzate quando la Xbox è collegata a una TV compatibile con HDR
  • Prestazioni del decodificatore HEVC DXVA2 migliorate utilizzando superfici di decodifica allineate a 128 byte
Come scaricare/aggiornare Kodi Matrix 19.2

Come al solito puoi scaricare la versione più recente di Kodi dal sito web ufficiale. Scorri un po’ verso il basso fino alla sezione “Select Your Platform” e clicca sull’immagine del sistema operativo che stai utilizzando.

Su Android puoi aggiornare direttamente dal Play Store non appena l’aggiornamento verrà messo a disposizione. 

Per aggiornare Kodi 19.2 su Linux (Ubuntu e derivate) puoi seguire questa guida.

Se stai utilizzando add-on in python 2 compatibili con le versioni di Kodi precedenti che non hanno ricevuto aggiornamenti, puoi anche continuare a utilizzare Kodi 18.9 Leia. Puoi scaricare le versioni precedenti di Kodi dalla pagina dei mirror ufficiali.

Fonte

Ti potrebbe interessare:

Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piace questo nuovo aggiornamento di Kodi Matrix 19.2? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
7
+1
0
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0

Condividi l'articolo



Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona Adblock del tuo browser

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1a.jpeg

Clicca su Sospendi su questo sito

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 2a.jpeg

Ora l’icona di Adblock ora è diventata verde.

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 😀

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x